HARAKIRI DEL NAPOLI NEI MINUTI DI RECUPERO

HARAKIRI DEL NAPOLI NEI MINUTI DI RECUPERO src=

NAPOLI(3-5-2) Iezzo, Cannavaro,(dal 33' Sosa) Giubilato, Maldonado, Grava, Gatti,(dal 20' st Pià) Bogliacino, Dalla Bona,(dal 1's.t Montervino),  Savini, De Zerbi, Bucchi. All. Reja 

AREZZO (4-4-2) Bremec, Terra, Barbagli, Capelli, Ranocchia, Vigna, Bricca(dal 85' Volpato) , Di Donato, Bondi, Floro Flores, Martinetti.(dal 22' s.t. Goretti)  All. Sarri

Arbitro. Orsato di Schio

Marcatori: 14' Bucchi, 55' Bondi, 82' Sosa, 92' Volpato 

Ammoniti: Martinetti, Gatti, Dalla Bona, Bondi

Recupero: 0 p.t; 3' s.t

Il Napoli non riesce ad imporsi per la seconda volta consecutiva al San Paolo. Gli azzurri vengono fermati sul pari casalingo da un buon Arezzo. Ancora una volta gli azzurri giocano solo un tempo: stavolta il primo. E' destino che gli azzurri non riescano ad andare in fuga. Dopo un buon primo tempo in cui la squadra aveva mostrato un gioco gradevole, nella ripresa la squadra si è completamente seduta e sfilacciata. Una squadra lunga, che non riusciva ad appoggiare i propri attaccanti. Ci ha messo del suo anche Reja,  che inseriva un incocludente e disastroso Pià che non ne azzeccava una. I toscani, squadra ben messa in campo hanno aggredito tutti gli spazi, concedendo non molto al Napoli e soprattutto si sono riversati sempre in contropiede in modo sempre pericoloso.Dicevamo un Napoli frizzante quello del primo tempo. Si affrontano difatti due squadre che giocano a viso aperto. Grava e Savini giocano finalmente da centrocampisti puri, molto alti sulle fasce e di ciò, se ne giova la manovra degl' azzurri. Partono bene gli azzurri  al14, ' si ripete per azione il gol di Sosa  vistaocontro il Piacenza. Cross al bacio di Luca Grava dalla destra per la testa di Bucchi che non fallisce il bersaglio grosso. Tre minuti dopo, Bogliacino con una rasoiata dal limite sfiora il raddoppio.Il minuto seguente è Maldonado su cross di Bondi a deviare di poco sopra la traversa sfiorando l' autorete. L' Arezzo coglie la sua occasione più importante del primo tempo al 21', quando Floro Flores supera in velocità Giubilato e da posizione decentrata con un diagonale prende un palo interno clamoroso. Il finale di tempo vede al 43' annullato un bel gol di De Zerbi per fuorigioco di Dalla Bona e il minuto seguente una punizione calciata da Floro Flores alta sulla traversa. La ripresa invece si apre con il cambio di Montervino in luogo di Dalla Bona. L' Arezzo non cambia nulla ma entra in campo molto determinato. Al 55' gli aretini colgono il pareggio. E' magistrale il sinistro di Bondi che si infila sotto la traversa. Due minuti dopo si fa vivo il Napoli con un flebile diagonale di De Zerbi che viene bloccato da Bremec. Ma è ancora lo scatenato Bondi con un tiro dal limite a rendersi pericoloso ma la palla viene deviata da un difensore in angolo. Nel Napoli entrono prima Pià al posto di Gatti e poi Sosa per Cannavaro. Reja tenta il tutto per tutto con un coraggioso 4-2-4. Gli sforzi vengono ripagati ancora dall' argentino che al 79' di testa su cross di Grava colpisce di testa ma blocca Bremec. Tre minuti dopo, il colpo di testa su cross di De Zerbi è invece vincente e nulla può il portiere toscano. Ma l' Arezzo non molla, fa entrare il primavera juventus Volpato. L' indemoniato Floro Flores all 84' su punizione impegna severamente in angolo Iezzo. Il Napoli potrebbe triplicare con Pià lanciato in contropiede, ma lo stolto brasiliano sciupa tutto. In pieno recupero la frittata la compie Giubilato che permette a Floro Flores di crossare dal fondo, Volpato è bravo ad inserirsi in aera ed a buttare la palla alle spalle di Iezzo. Finisce in questo modo con un deludente pareggio.  L' Arezzo ha meritato il pareggio e il Napoli deve recitare il mea culpa. Con un pizzico di concentrazione più si poteva portare a casa la seconda vittoria consecutiva, speriamo che alla fine questi punti buttati con questi pareggi casalinghi subiti in recupero(Triestina, Genoa, Arezzo) non pesino a fine campionato  

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »