GROSSETO-NAPOLI 2-2

GROSSETO-NAPOLI 2-2 src=
Grosseto(4-4-2) Rossi,Taurino, DiMeglio, Bianchini, Russo, Federici(70’Rizzi),Valeri, Garofano, Consonni, Polani(45’Cipolla), Sorrentino

Napoli(4-4-2):Gianello, Grava(74’Giubilato), Romito, Maldonado, Lacrimini, Trotta, Amodio, Bogliacino, Capparella (40’Montervino), Calaiò (46’ Sosa), Pià

Arbitro :Celi di Campobasso

Marcatori:13’Calaiò,42, Montervino,55’Sorrentino,72’ Consonni

Il Napoli a due facce: strabiliante nel primo tempo e abulico nella ripresa porta a casa un punto dalla trasferta maremmana.

Parte bene il Grosseto che al terzo minuto si rende subito pericoloso con una conclusione di Russo che conclude alto con un sinistro al volo su cross di Garofano.Un minuto dopo il Napoli risponde con un gran tiro al volo di Maldonado su cross da calcio piazzato di Trotta che sfiora il palo con Capparella che non riesce a ribadire in rete per un soffio. Al 13’ grande intuizione del bomber del campionato Calaiò che con un grande riflesso riesce a ribadire in rete di testa un calcio di punizione di Trotta battendo un Rossi fuori posizione.Il bomber azzurro si rende ancora protagonista al 31’ con una grande azione personale conclusa con un tiro dai venticinque metri dopo una serie di dribbling fantastici che costringe Rossi in angolo.Un minuto dopo ancora il Napoli vicino al gol con un bel destro a giro di Capparella che cicca il pallone clamorosamente a tu per tu col portiere su assist di Pià.Ancora Capparella protagonista in negativo al 40’ quando un fallo da dietro di Consonni lo costringe ad abbandonare il campo prematuramente(per lui ci sarà un mese e mezzo di stop). Al suo posto entra Montervino che due minuti dopo l’ingresso si rende protagonista di una azione travolgente sulla sinistra coronata da un cross sbilenco di sinistro che termina in rete,complice ancora una volta la posizione imbarazzante di Rossi che non copre assolutamente il primo palo.

Nella ripresa subito un cambio per parte con Sosa per l’acciaccato Calaiò e Cipolla per Polani nel Grosseto;ed è proprio il napoletano Cipolla che cambia radicalmente la partita .Al 55’ si rende infatti protagonista di una grande azione sulla destra,supera Maldonado in dribbling approfittando anche di uno scivolone del paraguaiano e mette in mezzo per Sorrentino che a porta vuota non deve far altro che spingere il pallone in porta.Al 20’ è ancora lo scatenato Cipolla che questa volta mette in mezzo dalla sinistra sempre per Sorrentino la cui deviazione lambisce il palo dopo una deviazione provvidenziale di Lacrimini sulla linea di porta.Al 27’ancora Cipolla parte dalla tre quarti di campo e dopo un azione insistita con un rimpallo fortunoso su Grava riesce a far giungere il pallone a Consonni che riscatta con un gran diagonale di sinistro una prestazione opaca realizzando il più classico dei gol dell’ex.Ultimo brivido della gara è una grandissima prodezza balistica di Garofano che colpisce in pieno la traversa su calcio piazzato al 33’.

Gli ultimi minuti scivolano via senza particolari emozioni ed il triplice fischio arbitrale sancisce un risultato giusto che rispecchia quello che è stato l’andamento della gara,dominata dal Napoli nel primo tempo e dalGrosseto nella ripresa.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »