GREGORONI(PRES AIA NAPOLI):”HO L’AUSPICIO DI VEDERE PRESTO UN ARBITRO NAPOLETANO PROMOSSO IN SERIE A”

Paolo Gregoroni responsabile della sezione Aia di Napoli che ha ospitato nell’ ultimo biennio come tutor Gianluca Rocchi e Danilo Giannoccaro, ha rilasciato un’intervista esclusiva a Pianetanapoli.it., l’occasione di tale evento è l’esordio dopo cinquant’anni di un arbitro napoletano in serie A. “E’ inutile negare che l’esordio in A di Fabio Maresca in Lazio- Bologna ha dato lustro al mondo dell’ arbitraggio napoletano ed alla nostra sezione, la quale dopo anni in cui non riuscivamo a lanciare dei talenti verso i massimi campionati nazionali ora abbiamo intrapreso la strada giusta. Lo scorso anno c’è stato l’esordio dell’ assistente Ciro Carbone in Palermo- Parma e quest’anno appunto di Fabio Maresca come arbitro. E’ stato solo un caso che negli anni passati da altre ottime sezioni campane venissero lanciati assistenti o arbitri in massima serie o in serie B; ci vuole anche quel pizzico di fortuna per essere lanciati al momento giusto dalle commissioni che designano, non basta essere solo bravi.” Chiaramente nei tempi passati in cui non vi era divisione degli organici tra Can A e Can B era piu’ facile l’esordio in massima serie…” Guardi esordire in serie A non significa niente, anche il fatto di essere giovane non significa avere un vantaggio, per confermarti ed essere promosso devi fare la giusta palestra nelle serie minori, in A non puoi permetterti di sbagliare, quindi quando la commissione di B decide di promuoverti significa che davvero sei pronti per il palcoscenico maggiore, dove non basta avere la bravura tecnica, ma devi avere una grande forza psicologica per gestire con serenità le tensioni di incontri molto importanti che hanno una certa risonanza anche mediatica.” E’ vero che cambierà anche il nome della vostra sezione? Si non è ancora ufficiale ma l’assemblea ha deliberato il cambio del nome da Garozzo che è stato un calciatore ad Ottavio Anzano che invece è stato un arbitro.” Quale è la “mission” che il presidente Nicchi ha dato ai presidenti di sezione? Selezionare e formare gli arbitri, poi toccherà a loro farsi apprezzare dai vari organi tecnici della CAN D, CAN C , CAN B, CAN A.” Da presidente di Sezione si puo’ dire che vorrebbe  vedere presto Maresca promosso alla Can di A? Fabio ha tutte le qualità tecniche, atletiche e la sensibilità giusta per arrivare in A, ha tre anni di tempo, cosi come Ciro Carbone dispone di un biennio ancora per raggiungere la serie A. E’ il mio auspicio e spero si possa realizzare”     

Translate »