GIOVANNINI: "MARINO ACQUISTI IL NOSTRO BISCHERI"

Paolo Giovannini direttore sportivo della Massese a Sottorete: "Innanzitutto confermo ufficialmente che la partita si gioca a Massa Carrara. E’ un giusto premio alla nostra città che viene da tanti anni di calcio dilettantistico Sarebbe bello ripetere con il Napoli l’ottima prestazione di Martina. Noi dopo aver conquistato 17 punti in dodici partite venivamo da un momento di crisi in cui avevamo raccolto solo un pareggio e quattro sconfitte. La vittoria in Puglia ha dato morale e rafforzato l’autostima dei ragazzi affinchè si possa conquistare una tranquilla salvezza come prefissato ad inizio stagione. Per domenica prossima schiereremo il nuovo acquisto Botteghi un giocatore svincolato acquistato dal Forlì. Sicuramente giocherà il nostro gioiellino Bischeri, che tutti ci chiedono. Il Torino ce lo ha richiesto apertamente fin da gennaio, noi cercheremo di venderlo alla società granata riservandoci il prestito fino alla fine della stagione. E’ un giocatore troppo prezioso per noi, dalle qualità tecniche elevate che può portarci alla salvezza. Qualche mese fà con la classifica buona lo avremmo dato subito ma ora preferiamo rinunciare a qualche entrata economica pur di trattenere il nostro gioiellino. Lo consiglio anche a Pierpaolo Marino, perchè l’anno prossimo con il Napoli in cadetteria, con la sua fantasia potrebbe infiammare una piazza come quella di Napoli abituata a vedere giocatori di classe. Per domenica non abbiamo nulla da temere, ci stà un risultato negativo contro il Napoli, sappiamo che il Napoli anche se non vive un grande momento di forma è la corazzata del campionato. Noi dovremmo essere bravi a fronteggiarli dal punto di vista fisico e dell’ organizzazione tattica, perchè ritengo senza presunzione che la nostra organizzazione di gioco sia tale da poterci permettere di giocare a viso aperto contro qualsiasi avversario, d’altra parte all’andata già dimostrammo di mettere in difficoltà gli azzurri"

Il giornalista Mimmo Carratelli è intervenuto a "Sottorete" newsmagazine sul Napoli Soccer in onda su radiostereo5: "Il Napoli si avvia alla serie B, con quattro punti conquistati in due partite giocate contro avversari rognosi come Grosseto e Acireale. Il Napoli si sta dimostrando maturo e compatto. Sulla questione dei fischi a Reja da parte dei tifosi, io sto dalla parte del pubblico, perchè il San Paolo è uno stadio dove i tifosi vanno per sfogarsi e ci stà che possono anche fischiare le scelte del tecnico visto che di solito i giocatori si affezionano ai giocatori più che agli allenatori. Reja sta facendo benissimo come allenatore a Napoli ma le dichiarazioni di ieri di minacciate dimissioni(se mi fischiano vado via ndr) mi sono apparse fuori le righe. I fischi dei tifosi mi sono apparsi sinceri e Reja deve accettarli con sportvità, deve essere più elastico, deve meridiionalizzarsi e non fare il duro friulano.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »