Giacomelli porta a casa una piena sufficienza

A Bergamo si affrontano Atalanta e Napoli, nella gara che chiude la 14a giornata di Serie A. Il direttore di gara è Piero Giacomelli di Trieste, i suoi assistenti Vivenzi e Alassio, al VAR c’è il “mondiale” Irrati.


Nel primo tempo la gara è vivace e intensa, ma non sul piano dei nervi. Il gol del Napoli dopo 120 secondi contibuisce a distendere gli animi e facilita la squadra arbitrale. L’unico provvedimento disciplinare preso da Giacomelli è il giallo ad Allan, prima richiamato poi ammonito, forse per il pestone, forse per le proteste successive al fischio.

Nel secondo tempo si complica il match, con il pareggio dell’Atalanta. I contatti fallosi restano pochi, ma due di questi portano alle ineccepibili ammonizioni di Mario Rui e di Masiello, quest’ultima con la collaborazione dell’assistente n1.

Di seguito la designazione completa:
ATALANTA – NAPOLI
GIACOMELLI Piero (Trieste)
VIVENZI (Brescia) – ALASSIO (Imperia)
IV: DOVERI (Roma 1)
VAR: IRRATI (Pistoia)
AVAR: LO CICERO (Brescia)

LE PAGELLE
Giacomelli 6,5: Gara molto pulita del triestino. Lascia giocare in una partita frizzante, fischia quando deve, collabora attivamente con la sestina. Si trova a gestire pochi episodi in un match potenzialmente tesissimo. Estrae 3 cartellini gialli, forse eccessivo quello su Allan, ma nel complesso porta a casa una buona prestazione.
Vivenzi 6,5: zero fuorigioco segnalati, ma merita il mezzo punto per la segnalazione del giallo a Masiello, avvenuto a palla lontana e alla sua sinistra, zona d’ombra degli assistenti.
Alassio 6,5: molto impegnato e preciso nel primo tempo per valutare le posizioni degli attaccanti partenopei, nel secondo tempo va in confusione su una rimessa dal fondo e viene prontamente aiutato dall’arbitro.
VAR 6:  si limita a vigilare e confermare le decisioni di campo, sia sul primo gol del Napoli, sia sul giallo a Masiello

Ecco gli episodi arbitrali degni di nota

2′: GOL DEL NAPOLI! Insigne pesca in area Fabian Ruiz che insacca di sinistro. Il VAR conferma la regolarità dell’azione
5′: apertura di Allan per Rui, ma l’assistente n2 alza la bandierina, dal replay la decisione sembra corretta
7′: Mertens fermato dall’assistente 2 per fuorigioco
13′: pestone di Allan a Gomez. Richiamo di Giacomelli, che dopo alcuni secondi ammonisce il napoletano. Decisione forse un po’ severa, con cartellino in ritardo.
22′: imbucata di Allan per Insigne. L’assistente Alassio segnala il fuorigioco, resta qualche dubbio sull’effettiva posizione irregolare.
40′: un altro fuorigioco segnalato correttamente a Mertens
45’+1: fischio finale dopo 1 minuto di recupero

54′: incomprensione tra Alassio e Giacomelli. L’assistente segnala inizialmente una rimessa dal fondo per poi essere corretto dal direttore di gara. Calcio d’angolo.
56′: PAREGGIO ATALANTA! Sponda di testa di Hateboer, Duvan Zapata realizza
59′: Masiello viene ammonito su segnalazione dell’assistente Vivenzi per un contatto a palla lontana su Callejon
78′: Mario Rui prende il giallo per un intervento scomposto su Zapata
85′: NAPOLI DI NUOVO IN VANTAGGIO! Mario Rui trova in area Milik, che stoppa facendo impennare il pallone, sente la porta e piazza un sinistro alle spalle di Berisha
90+4′: triplice fischio dopo 4 minuti di recupero

 

A proposito dell'autore

Andrea Mallardo

Studente di scienze politiche, iscritto alla associazione italiana arbitri. Segue il Napoli con passione e oggettività. Ha come diversivi il viaggio e lo scrivere. È alla sua prima esperienza come giornalista sportivo

Post correlati

Translate »