L’ex esterno del Napoli György Garics è intervenuto a RMC Sport, commentando il possibile addio di Marek Hamsik. Ecco le sue parole “Lo conosco bene, a Napoli ho provato a dargli una mano nei suoi primi mesi in azzurro. Eravamo vicini di casa, con una cultura abbastanza simile. Siamo rimasti in ottimi rapporti, nel calcio di oggi è tanto militare 11 anni nella stessa squadra. In questo momento può sembrare strano che lui chieda di andare via, ma è anche comprensibile dopo la delusione di questa stagione. Tutti credevano al sogno Scudetto, magari col tricolore l’eventuale addio sarebbe stato meno traumatico. Se lui ha deciso di andar via, ha i suoi buoni motivi. Andrebbe in Cina a guadagnare tantissimo dal punto di vista economico, facendo comunque una nuova esperienza di vita. Tra l’altro si dice che la Cina sia il futuro di tutti noi, certamente nessuno può essere arrabbiato con lui perché Hamsik ha dato tanto al Napoli. E’ secondo soltanto a Maradona, bisogna soltanto ringraziarlo”.

Tags