GARGANO: “CI E’ MANCATO IL GOL PER CHIUDERE LA PARTITA”; MAZZARRI: “TROPPO LEZIOSI, SIAMO IN CRESCITA, NON VOGLIO PARLARE DI TREFOLONI”; DENIS: “MERITAVAMO LA VITTORIA DOPO UNA PARTITA BELLISSIMA”

Dopo il pareggio con il Parma, che lascia l’amaro in bocca ai tifosi del Napoli, il primo a parlare è il migliore in campo Sky Walter Gargano: “E’ stata una partita dura. Abbiamo lottato e giocato molto bene. Ci dispiace molto per tutta questa gente che è venuta a vederci fino a qui. Ci è mancato il gol per chiudere la partita. Ogni volta che scendo in campo cerco di dare sempre il massimo per la squadra, perché so che ciò che conta non è la prestazione del singolo ma del gruppo.” Poi chiamato a rispondere su un’eventuale apertura sul rinnovo del presidente De Laurentiis il mediano del Napoli ha dichiarato: “È sempre bello avere la fiducia del proprio presidente. Lo ringrazio per le sue parole.”

A parlare è stato poi mister Mazzarri, visibilmente amareggiato per i due punti persi: “La squadra è giovane e deve ancora capire che quando giochi bene e crei tante occasioni non puoi permetterti di specchiarti troppo. Un episodio poi ti può far perdere punti importanti, come è successo oggi. Abbiamo perso due punti perché siamo stati troppo leziosi e non abbiamo chiuso la partita. Ma è stata la prima volta che abbiamo giocato bene per tutta la partita. Preferisco non dare giudizi sull’arbitraggio. E’ evidente che siamo in crescita. Oggi si è visto un Napoli diverso che ha messo sotto l’avversario, che ha cercato di fare la partita anche in trasferta su un campo importante come quello di Parma. Obiettivi? Noi dobbiamo solo arrivare più in alto possibile. Dobbiamo creare una squadra continua, perché sappiamo tutti in passato come è andata a finire. Noi non ci accontentiamo mai, ma non è importante dove arriviamo in campionato quest’anno. Il nostro obiettivo principale è quello di migliorarci giorno dopo giorno.”

Anche German Denis ha rilasciato alcune dichiarazioni nel post partita: “Siamo dispiaciuti per come è andata a finire. Meritavamo la vittoria perché abbiamo giocato una partita bellissima. Era da tempo che non giocavo due partite di seguito, ma so che devo lavorare molto per conquistarmi un posto fisso in prima squadra. Io accetto le scelte del mister e cerco di farmi trovare sempre pronto. Non dimentichiamoci però che oggi mancava anche Lavezzi che per noi è fondamentale. Il mister mi sta dando grande fiducia e spero di ripagarlo. Quando stai bene mentalmente poi tutto viene da se. Il gol di oggi lo dedico alla mia famiglia che mi è sempre vicina.”

Sulla sponda emiliana ad esprimere il suo giudizio sulla partita è stato Nicola Amoruso, ex calciatore anche del Napoli: “Il Napoli ha giocato molto bene. Abbiamo ottenuto un pareggio importante all’86’ minuto. È stato molto difficile calciare quel rigore, ma per fortuna è andata bene. Il nostro obiettivo resta la salvezza. Il Napoli con Mazzarri può raggiungere di sicuro l’Europa."

Il mister parmigiano Francesco Guidolin ha anch’egli espresso le sue considerazioni sulla partita: “Devo fare i complimenti ai miei ragazzi perché ci hanno creduto fino in fondo. Il Napoli ha giocato molto bene, di sicuro la più bella squadra che abbiamo incontrato fino a questo momento in campionato. Questo pareggio dice tutto sul rapporto che si è creato nello spogliatoio e sulla compattezza di questo gruppo.”

Translate »