Galli: “Il Napoli perde in concentrazione”

L’ex portiere Giovanni Galli ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito della sfida di campionato di stasera.

“Quando ero al Milan, Maradona era il mio incubo. Mi ha fatto dieci gol, mai banali, uno più bello dell’altro. Tre reti sono state stupende, lasciatevelo dire da uno che le ha subite. Come non ricordare la sfida del primo maggio al San Paolo? La vittoria significò l’inizio dei trionfi dell’era Sacchi. Vincemmo lo Scudetto e poi la coppa Campioni e arrivò anche l’Intercontinentale. Tutto nacque il primo maggio e anche quella domenica Diego mi fece gol con una delle sue straordinarie punizioni. Nelle ultime stagioni il Napoli ha fatto meglio del Milan, ha ottenuto piazzamenti di classifica più prestigiosi. Il Napoli non è una delusione, fa rabbia. Potenzialmente non è inferiore alle prime due ma spreca troppi punti, ne ha buttati 9 in questo campionato. Il Napoli si perde per mancanza di concentrazione quando vai in campo e sbagli l’approccio alla partita. Rafael? Non è Reina ma ha grandi margini di miglioramento. Avrebbe bisogno di giocare in un campionato più tranquillo”.

A proposito dell'autore

Claudio Cafarelli

Post correlati

Translate »