FUORI DALLA COPPA, LA SQUADRA SENZA IDEE E SENZA MORDENTE

FUORI DALLA COPPA, LA SQUADRA SENZA IDEE E SENZA MORDENTE src=

Napoli:(5-3-2) Gianello, Contini, Cannavaro, Domizzi, Grava,(dal 17'st Garics) Blasi, Gargano, Dalla Bona,(dal 39'st Sosa), Rullo,(dal 17' st Lavezzi) Zalayeta, Calaiò.

Lazio:(4-4-2) Muslera, De Silvestri, Siviglia,(dal 3'st Stendardo) Cribari, Zauri,(dal 11'st Kolarov) Beherami, Ledesma, Mutarelli (1' st Manfredini), Mauri, Vignaroli, Tare.

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo

Note: ammoniti Gargano, Mauri, Cribari, Calaiò,Ledesma

Recupero: 2' pt 3' st

Marcatori; 10'st Tare; 33'st Domizzi

Il Napoli esce dalla coppa tricolore senza grandi rimpianti al cospetto di una Lazio affatto trascendentale, che è riuscita a portare in porto il risultato che voleva senza grossi patemi. Reja e i suoi ragazzi hanno fatto poco per qualificarsi. il Napoli è in crisi, sono oramai quattro partite che non si vince, la squadra appare svogliata senza grande voglia di giocare e con poche idee chiare. Reja non sa che pesci prendere, ha messo in campo un centrocampo senza qualità, cosa si aspettava? Come poteva aspettarsi una manovra veloce per cercare di segnare i gol qualificazione?

Il Napoli è assolutamente inesistente nel primo tempo, la Lazio invece fa un buon palleggio a centrocampo e fa una buona diga in difesa. Ai romani viene annullato un gol al 20' di Mutarelli che viene a trovarsi innanzi a Gianello su bel tiro dal limite di Behrami. L'azione più pericolosa della prima frazione di gioco è sempre dei biancocelesti, è il 31' quando Tare con colpo di testa impegna seriamente Gianello che alza sulla trasversale. Il primo tempo si chiude con zero tiri in porta per gli azzurri; gli attaccanti abbandonati a loro stessi vengono serviti solo con lanci lunghi improponibili.

Ad inizio ripresa il Napoli sembra essere tornato in campo più voglioso, ci prova subito al 5' Dalla Bona con un tiro dal limite sfruttando la sponda di Zalayeta che lambisce il palo a Muslera battuto E' pero la Lazio che segna con Tare al 9' che viene pescato in aera da Ledesma sugli sviluppi di una punizione. Il Napoli effettua i cambi con Lavezzi e Garics ma cambia poco sulla manovra della squadra. Anzi è la Lazio al 26' con Tare che è liberissimo d muoversi, girarsi  e tirare indisturbato,per fortuna Gianello è reattivo e respinge di pugni. Il Napoli finalmente si sveglia alla mezzora con un bel colpo di testa di Calaiò su cross di Blasi, ma Muslera devia sul palo, poi Lavezzi non riesce a ribadire in gol sotto porta. Gli azzurri insistoni ed al 32' Zalayeta con un tiro da fuori colpisce il palo con Muslera battuto, ma il Napoli insiste e trova il giusto pareggio un minuto dopo, ancora gran tiro di Zalayeta con Muslera che respinge, ma è lestissimo sotto misura Domizzi ad insaccare il pareggio. Entra nel finale Pampa Sosa, ma le idee del Napoli e di Reja questa sera sono offuscate, il Napoli è sterile e non riesce a trovare il gol che potrebbe valere i supplementari. L'arbitro fischia e i cori dello stadio sono tutti per lui: "Vattene, vattene" indirizzato al tecnico del Napoli.

PAGELLE

Gianello 6,5 Una parata buona per tempo sempre su Tare, incolpevole sul gol

Grava 5 Non spinge e non aiuta la squadra a guadagnare metri a centrocampo

Rullo 5 Nessun errore di rilievo ma non sfrutta l' occasione datagli da Reja, impalpabile

Contini 6,5 Puntuale soprattutto quando passa da centrale nella ripresa, si arrangia invece a destra

Cannavaro 5 Tare ha fatto quello che voleva stasera, distratto il capitano azzurro

Domizzi 6 Più efficace in fase offensiva come goleador e terzino sinistro che come centrale

Gargano 5 Si impegna e lotta, ma gli manca brillantezza e lucidità

Blasi 6 Il gregario azzurro anche se poco assistito ha svolto il suo compito al meglio

Dalla Bona 6  Gioca in modo oscuro cercando di dare una mano ai compagni, sfiora il gol nella ripresa con un bel tiro dal limite

Calaiò 6 Si danna l'anima cercando spazi dove infilarsi, sfortunatissimo sul colpo di testa che Muslera invia sul palo

Zalayeta 6,5 Un bel secondo tempo, molto brave a proteggere il pallone, prende un palo e serve indirettamente l' assist per il gol a Domizzi

Garics 5,5 Molto confusionario, non da un contributo decisivo

Lavezzi 6 Vivacizza il gioco della squadra, si sacrifica giocando da ala e facendo il battitore dei corner

Sosa ng

Reja 5 Ha messo in campo una formazione con gli uomini sbagliati per cercare di passare il turno, ha innestato centrocampisti tutti dal passo cadenzato e molto prevedibili. Non ha incredibilmente portato in panchina gente come Hamsik che poteva cambiare il corso della partita, molto tardivo anche l' ingresso di Lavezzi 

Mazzoleni 6 Dirige una gara non difficile, giuste le ammonizoini salvo  Muslera che l'avrebbe meritata per perdita di tempo 

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »