Formisano (head of operations Ssc Napoli): “Calendario momento di aggregazione, con la Macron insieme da anni”

Alessandro Formisano, head of operations della SSC Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Marte: “E’ di 70mila la tiratura dei calendari per quest’anno. Il fatto che non ci siano resi alle edicole, è un segnale che piace ai tifosi. Il riferimento alla mitologia dell’antica Grecia è dovuto al fatto che la Magna Grecia ha lasciato ancora delle tracce nella nostra città e nel territorio. La mitologia greca poi è stata scelta perché la Grecia è patria di eroi, ed i calciatori per i tifosi sono proprio degli eroi. Il primo calendario lo facemmo nel garage del centro tecnico, faceva molto freddo e tutti erano titubanti. Dopo il primo giorno c’è stato grande divertimento. Il calendario è sempre un segno forte di aggregazione nella squadra. Il Napoli, in base a degli accordi con la Regione Campania, darà vita a degli spot per promuovere il nostro territorio. Parteciperanno alcuni dei nostri calciatori. Per quanto riguarda lo stadio San Paolo abbiamo bisogno di incontrare la controparte per definire alcune dettagli, potrebbe esserci il mese prossimo. Il tema non è la scadenza, ma di inserire tutto in una prospettiva più ampia. Con la Macron siamo legati da anni, noi con loro abbiamo creato due maglie di successo come quella camouflage o denim. Da parte nostra c’è l’interesse di continuare con loro, sappiamo però che siamo un marchio appetibile anche per altri”.

Translate »