FERNANDEZ: "MAZZARRI, SONO PRONTO"

Vedendo l’esordio dell’Argentina in Coppa America, forse il c.t. Batista sarà stato sfiorato dal dubbio che Federico Fernandez avrebbe potuto essere al posto di Gaby Milito al centro della difesa della Seleccion. Del resto, il primo acquisto del Napoli 2010-11 è stato di recente grande protagonista in Nazionale realizzando anche un gol il 25 maggio contro il Paraguay. Per fortuna del club azzurro, però, nonostante il suo ottimo rendimento in quest’ultima stagione, Fernandez non è stato convocato per la Coppa America e così si aggregherà al gruppo sin dal giorno del raduno, che dovrebbe avvenire a Castelvolturno il 12 luglio. «Non vedo l’ora di arrivare» dice dal Sudamerica il centrale che nei piani di Mazzarri dovrebbe rappresentare un’alternativa sia a Cannavaro che a Campagnaro. «Il ritiro mi aiuterà per conoscere gli schemi dell’allenatore e le caratteristiche dei miei compagni» spiega Federico.

Sponsor – Il suo biglietto da visita è di tutto rispetto: quest’anno ha vinto con l’Estudiantes il campionato di Apertura, nella scorsa stagione aveva trionfato in Libertadores. Insomma, non si tratta di una scommessa, ma di un investimento. Al Napoli è costato 3 milioni di euro, una cifra che per il 22enne nato a Tres Algarrobos non sembra essere affatto spropositata, anzi. Tra i suoi «sponsor» c’è anche Alejandro Mazzoni, agente di Lavezzi e da qualche mese anche di Campagnaro. «È un vero affare» sussurra. Proprio la nutrita colonia argentina dello spogliatoio azzurro cercherà di aiutare Fernandez nei suoi primi giorni napoletani. Federico è ansioso di conoscere la città e il San Paolo, dato che in gennaio è stato solo a Roma, dove ha effettuato le visite mediche dopo aver firmato il contratto negli uffici della FilmAuro. Per De Laurentiis è un vero talento: «Vedrete, Fernandez vi sorprenderà» ha ribadito a più riprese.

(vin. mug) – Fonte: Gazzetta dello Sport

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »