Fabiàn: miniera d’oro

Il San Paolo riscopre il calcio vero: il Napoli ha in casa una miniera d’oro. Fabiàn Ruiz mette in scena un’altra prestazione sublime e nel ruolo di centrale di centrocampo manda in tilt gli avversari ed illumina allo stesso tempo tutti i propri compagni. Fin dal primo minuto lo spagnolo prende nelle proprie mani le chiavi della mediana, facendo girare a meraviglia la palla e con un’imprevedibilità davvero impressionante. Fonte del gioco, percussore e rifinitore. Questo ragazzo sta dimostrando gradualmente di avere la stoffa del fuoriclasse leggendo impeccabilmente la gara. Non è un caso che dai suoi piedi magici scaturisce il vantaggio di Callejon, scegliendo sempre i tempi ideali e propizi. L’impostazione è affidata completamente al numero 8 e di conseguenza anche Diawara può meglio esprimere le proprie doti da incontrista puro. Nella ripresa Fabiàn si rende pericoloso con una conclusione micidiale che si stampa direttamente sulla traversa. Il vero top player Ancelotti l’ha trovato in casa sua, e in ruolo differente! Mida Fabiàn.

A proposito dell'autore

Giuseppe Lombardi

Post correlati

Translate »