Esclusiva PN-Serena:”Rui ideale per il gioco di Sarri, ha una facilità di corsa sorprendente. Vedere il Napoli è un piacere”

Michele Serena, tecnico del Feralpi Salò ed ex allenatore di Mario Rui ai tempi dello Spezia, ha rilasciato un’intervista in esclusiva ai microfoni di Pianetanapoli.it

Una valutazione sulle caratteristiche tecniche di Mario Rui:“Credo che possa fare sicuramente al caso del Napoli, si tratta di un terzino di grande qualità; posso assicurarvi che avrà una crescita importante. Già dai tempi dello Spezia si metteva in mostra per una facilità di corsa sorprendente, spinge molto facendosi notare per le sue progressioni costanti. Sarri lo ha allenato all’Empoli, per cui lo conosce bene e penso che sia intenzionato a riproporre la coppia di terzini che ha aveva a disposizione nel club toscano:Hysaj-Mario Rui. Il portoghese ha una voglia matta di andare al Napoli; il fattore decisivo è proprio la presenza di Maurizio Sarri.”

Può quindi “rubare” il posto da titolare a Faouzi Ghoulam?:“Non so se l’algerino rimarrà al Napoli, ma in ogni caso sono sicuro che Rui gli contenderà il posto. Sarri avrà davvero l’imbarazzo della scelta.”

E’ un giocatore che può dire la sua anche nella nazionale portoghese?:“Non conosco molto bene l’ambiente. Rui vanta già alcune presenze nelle giovanili del Portogallo, tuttavia vi ribadisco che crescerà molto, ma non di statura (ride, ndr).

Hai già incontrato il Napoli in amichevole due anni fa, credi sia arrivato il momento propizio per vincere qualche trofeo?:“Ogni volta che vedo il Napoli è un piacere per gli occhi, il divertimento è sempre assicurato. Gli azzurri esprimono un calcio molto veloce e tecnico che mette in risalto le qualità di tutti i singoli. Posso dire che già l’anno i partenopei hanno lottato a grandi livelli. Quest’anno ci sarà maggiore concorrenza, mi aspetto la conferma di Juventus, Roma e Napoli e l’inserimento di almeno una delle due milanesi che stanno allestendo rose sicuramente competitive; sarà una sfida serrata.”

Translate »