Esclusiva PN-Montefusco:”Per vincere non basta il bel gioco, al Napoli servono uomini di gran carettere; su Reina…”

Vincenzo Montefusco, ex calciatore e allenatore del Napoli, ha rilasciato un’intervista in esclusiva ai microfoni di Pianetanapoli.it

Come risolverebbe la questione Reina?:”Se Reina dovesse andar via al suo posto prenderei assolutamente Szczesny. Pepe ha fatto belle cose, ma ha anche alcune partite sulla coscienza. Se non arriva uno di livello superiore è inutile cambiarlo anche perchè Sarri lo vuole fortemente.”

Perchè il Napoli di Sarri non è riuscito ancora a vincere un titolo nonostante il più bel gioco d’Europa e il record di punti?:”Io penso che Sarri già abbia fatto dei miracoli con questa squadra. Per vincere i campionati non basta il bel gioco, ma servono un paio di giocatori di grande personalità e carattere: gente che non vuole mai perdere, gente che nelle partite contro Palermo, Sassuolo, ecc. in campo si faccia rispettare e riesca ad aiutare la squadra a fare risultato.”

In quali ruoli questa squadra può essere rinforzata?:”Non è facile, io dico che necessita di qualche giocatore sull’out di destra, non so se Callejon dopo tanti anni riesca a mantenere questo ritmo. A metà campo c’è tanta qualità, tuttavia manca qualcosa, ci vorrebbe il famoso uomo-squadra di una volta. In Europa c’è un calciatore che ha smesso di giocare a calcio, Xabi Alonso. La mia idea è quella di portarlo a Napoli per 7/8 mesi per far vincere lo Scudetto agli azzurri. Si tratta di un centrocampista di esperienza, abituato a vincere.”

Dopo l’esperienza negativa di tre anni fa contro l’Athletic Bilbao, i partenopei hanno raggiunto quella maturità tale da consentirgli di superare il turno senza particolari problemi?:“Dipende anche dalla compagine che si troverà dinanzi. Il Napoli è una squadra che ormai dopo soli tre giorni di ritiro gioca ad occhi chiusi, il problema è vedere in che condizioni giungerà a queste partite. Attualmente dico che i partenopei non hanno neanche più bisogno dell’allenatore ma ripeto, per vincere a volte bisogna essere meno belli ma essenziali.”

 

Translate »