Esclusiva P.N. Curro Torres:”Benitez e’ l’allenatore che ha inciso in assoluto di piu’ nella mia carriera. Bisogna fidarsi del suo lavoro ed il Napoli puo’ trionfare a Varsavia”

L'ex terzino destro di Tenerife e Valencia si è concesso ai microfoni di Pianetanapoli per parlare del suo maestro Rafa

curr

Cristóbal Emilio Torres Rui meglio conosciuto come Curro Torres è stato uno dei fedelissimi del Rafa Benitez vincente in Spagna, prima con la maglia del Tenerife poi con quello del Valencia dei miracoli che vinse due campionati e la coppa uefa. Terzino destro bravo in fase difensiva ed anche nella spinta, oggi allena il Valencia CF Mestalla una delle filiali del Valencia. Con lui  Pianetanapoli.it ha voluto  in esclusiva parlare di Rafa Benitez e le sue risposte sul tecnico madrileno sono state piene di stima e fedeltà

Curro che ricordi hai di Rafa Benitez?

Sono quelli di una persona esigente, con le idee chiare, che pretende tanto dai suoi calciatori, lui è il tecnico che piu’ ha inciso sulla mia carriera di calciatore, è quello che mi ha plasmato portandomi ad alti livelli”

E’ vero che dopo l’ottima stagione al Tenerife ti volle al Valencia l’anno dopo?

“Vivemmo assieme una stagione fantastica alle Canarie, io ero di proprietà del Valencia e tornai alla casa madre dove ritrovai Rafa. Lui ben felice di ritrovarmi mi mise subito in pianta stabile con i blancos perché mi conosceva e sapeva cosa potevo dare”

Quale fu il segreto del doblete liga e coppa uefa con il Valencia?

”  Il nostro gruppo aveva molto fame, una motivazione a fare bene tutte le competizioni e grazie al sacrificio ed all’unità del gruppo ci riuscimmo”

Ora tu fai l’allenatore cosa hai appreso dal Benitez allenatore?

” Lui è un allenatore globale, anche se abbiamo un carattere diverso e magari un diverso modo di relazionarci con i calciatori, ho appreso tutto ciò che pertiene sia alla preparazione tattica della partita, alla preparazione mentale ed alla preparazione fisica”

In Italia Rafa è molto criticato dai media per l’eccessivo turnover che attua al fine di poter giocare fino al termine su tutti i fronti, che ne pensi da allenatore?

 Io penso che essere in gioco su tutte le competizione la rotazione dei giocatori sia fondamentale,  in modo di averli tutti a livello psichico e fisico fino al termine della stagione. Rafa è molto sicuro di se, lui sa quello che fa e bisogna fidarsi di lui, i risultati in carriera gli hanno dato sempre ragione”

Benitez è l’allenatore piu’ vincente nella Europa League pensi che il Napoli possa competere per la conquista della stessa?

Il Napoli di per se è un’ottima squadra, sicuramente tra le piu’ forti delle otto squadre rimaste nel lotto, avendo poi alla guida uno degli allenatori piu’ preparati e competenti al mondo senz’altro penso che possa alzare la coppa a Varsavia”

LUIGI GIORDANO

Translate »