E’ IL SOLITO LAVEZZI AD ACCENDERE IL SAN PAOLO. SUGLI SCUDI ANCHE IL RITROVATO MAGGIO

E' un Napoli a due facce quello che manda in campo Roberto Donadoni. Per i primi 60' minuti, infatti, gli azzurri si schierano con il consueto 3-5-2, mentre con l'ingresso di Santacroce al posto di Maggio, la squadra passa ad un inedito 4-2-3-1, che permette anche e soprattutto a Datolo di alzare il suo baricentro d'azione. Chi sembra beneficiare, però, maggiormente di questo cambiamento è Campagnaro, che nel ruolo di terzino fluidificante si lascia andare a numerose sortite offensive, una delle quali va anche a buon fine nell'azione del terzo gol siglato da Hoffer.

Le Pagelle:

De Sanctis 6,5: un paio di ottimi e decisivi interventi. Dà sicurezza al reparto

Campagnaro 6,5: soffre un pò nella prima frazione in fase difensiva, ma nel secondo tempo viene fuori alla distanza, soprattutto in fase d'attacco

Cannavaro 6,5: giganteggia in difesa, partita impeccabile per lui

Aronica 6: svolge bene il suo compitino, senza sbavature

Maggio 7: sembra davvero ritrovato, un gol e un assist che decidono il match in 10 minuti

Gargano 6,5: molto bene in fase d'interdizione, impreciso come di sovente in fase d'impostazione

Bogliacino 6,5: non fa rimpiangere Cigarini, anzi…

Hamsik 6,5: spizza la palla per Maggio per l'1-0 e si rende autore di molti inserimenti interessanti

Datolo 6: fa qualcosa di buono, come in occasione dell'azione in cui si guadagna il rigore che poi calcia in modo inguardabile. Soffre troppo in fase difensiva

Lavezzi 7: è sempre lui ad infiammare il San Paolo. Sbaglia anche qualcosa, ma nelle azioni pericolose c'è sempre e nel gol del 2-0 è davvero strepitoso il suo triangolo con Maggio

Quagliarella 6,5: è da una sua grande invenzione che nasce il gol che sblocca la partita. Gli manca solo il gol, ma ci sarà tempo per rifarsi

Santacroce 6: pochi gli interventi che deve compiere, ma lo fa con attenzione

Hoffer 6,5: tocca tre palloni in 20 minuti, uno dei quali finisce in gol grazie ad un colpo di testa straordinario per elevazione e torsione

Blasi 5,5: entra nervosissimo e si fa subito ammonire per un intervento che poteva valergli anche il rosso diretto

Donadoni 6: buona la scelta di rimpiazzare il febbricitante Cigarini con Bogliacino. Più discutibile quella di insistere su Datolo esterno nel 3-5-2

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »