Doveri lucido e schietto!

Subito il direttore di gara dimostra di stare sempre vicino all’azione, molto accorto e convinto quando c’è da fischiare. Metro di giudizio abbastanza lineare sulle ammonizioni, clemente, anche troppo su alcuni episodi.
Nella ripresa la partita si infiamma, ma interventi cattivi non ce ne sono, episodi particolari non se ne sono visti. Voto 6.5

ASSISTENTI DI LINEA: in alcune azioni lasciano a desiderare, soprattutto per quanto concernono le rimesse laterali. Voto: 6

VAR: chiamata abbastanza semplice sul fiorigioco di Mertens, Lozano cade in area ma gli estremi per il rigore non ce ne sono, annullato giustamente. Voto: 6.5

ARBITRO: Doveri
ASSISTENTE 1: Vivenzi
ASSISTENTE 2: Ranghetti
VAR: Orsato

Ecco gli episodi degni di nota:

8′ si aspetta la conferma del VAR per un fuorigioco abbastanza netto per Mertens.

20′ mancata ammonizione nei confronti di Gosens, fallaccio su Di Lorenzo in scivolata.

23′ pareggia gli episodi sulla mancata ammonizione di Maksimovic per fallo su Duvan.

35′ ancora una mancata ammonizione nei confronti di Freuler, piede a martello sulle caviglie di Fabian.

45+4 finisce il primo tempo

58′ azione dubbia, in quanto Lozano cade in area, ma secondo Orsato non c’erano gli estremi per un calcio di rigore.

67′ ammonito Mario Rui, fallo netto su Pasalic.

80′ fuorigioco giusto sul tap in di Milik a porta vuota

94′ finisce la partita

A proposito dell'autore

Francesco Reale

Mi chiamo Francesco Reale, sono nato a Napoli ed ho 22 anni. Mi sono diplomato all’I.S.S Giancarlo Siani di Napoli ed attualmente frequento il terzo anno di università, presso la Federico II di Napoli, alla facoltà di lingue, culture e letterature moderne europee.

Post correlati

Translate »