Doppia seduta in Trentino

Ieri, venerdì, il nono giorno di allenamento per il Napoli a Dimaro. Gli azzurri hanno svolto una prima fase di riscaldamento e successivamente lavoro tecnico tattico. Di seguito la squadra si è divisa in due gruppi per una seduta finalizzata sia alla fase offensiva che a quella difensiva.

Chiusura con partitella in famiglia terminata 1-1. Per i grigi un gol di Callejon, con un colpo di testa su cross di Ghoulam, una rete che ha ricordato molto quella contro la Roma in campionato. Pareggio degli arancioni con un sinistro a giro di Hamsik.

A fine allenamento simpatica gara di rigori con tutti gli attaccanti protagonisti. Chi perdeva doveva andare in porta e mettersi di spalle per essere colpito sempre dal dischetto dai compagni. Alla fine la sfida è stata persa da Michu che ha pagato la penitenza mettendosi in porta di schiena e il primo che è riuscito a colpirlo è stato proprio il portiere Rosati improvvisatosi “cecchino”.

Rosati che vince la sfida colpendo Michu di schiena dal dischetto

La squadra durante il possesso palla

Oggi doppia seduta.

 

Chi perde paga pegno. Hamsik e Vargas nella “penitenza” delle flessioni sotto lo sguardo sorridente di Benitez (Fonte: SSCN)

A proposito dell'autore

Francesco Capodanno

Post correlati

Translate »