DOMANI A DIMARO SI APRE LA SERIE DI SFIDE INTERNAZIONALI DEL NAPOLI, LA MESSA DEL CARDINALE SEPE

DIMARO (VAL DI SOLE – TRENTINO), 27 LUGLIO 2014 – E’ l’amichevole con la squadra greca FC Kalloni, che milita nella Souper Ligka Ellada ovvero la massima serie del campionato greco concluso nell’ultima stagione al 12/o posto, ad aprire domani a Dimaro (ore 17.30) la serie di sfide internazionali del Napoli. Si tratta della seconda partita stagionale per la formazione di Rafa Benitez che appena lasciato il ritiro della val di Sole  affronterà poi il Paok Salonicco (2 agosto al San Paolo), il Barcellona (6 agosto a Ginevra) e il Psg (11 agosto al San Paolo). Tre test importanti per poter rodare la squadra – che nei prossimi giorni vedrà il rientro degli ultimi reduci dai Mondiali) in vista dei preliminari di Champions. Per questo si intensifica anche il lavoro sul campo di Dimaro. Oggi doppia sessione di lavoro seguita con grande attenzione da migliaia di tifosi che poi all’esterno dello Stadio di Carciato hanno atteso pazientemente di poter raccogliere gli autografi di Koulibaly, Zapata e Jorginho. video

Foto

 

C’è stato spazio anche per festeggiare il doppio compleanno di Marek Hamsik (27 anni) e Goran Pandev (31 anni)compiono rispettivamente 27 e 31 anni. Il Presidente De Laurentiis ha formulato i suoi auguri attraverso il profilo twitter: “Tanti auguri a Marek e Goran. Buon compleanno ragazzi!”

Il Kalloni la scorsa estate ha disputato tre amichevoli contro squadre italiane vincendo 1-0 con il Bologna, pareggiando 0-0 con il Genoa e perdendo 0-2 con il Livorno. Particolare curioso la formazione ellenica gioca con due maglie che richiamano alla mente quelle di due squadre italiane: il Brescia (azzurra con la ‘V’ bianca sul petto) e il Chievo (Gialloblù).

Domani sarà a Dimaro anche l’arcivescovo di Napoli card. Crescenzio Sepe, che al termine dell’allenamento mattutino (circa alle 11.30) prima benedirà la squadra e poi celebrerà la Santa Messa, sempre sul campo di gioco. Due momenti destinati ad assumere un alto valore simbolico nella giornata (28 luglio) che segna il centenario dello scoppio della Grande Guerra ovvero quel conflitto che lasciò profonde e tragiche tracce anche nella val di Sole, che si trovò drammaticamente al centro di sanguinose battaglie in quota tra l’esercito italiano e quello Austroungarico.

Proprio il Napoli, che la presenza di campioni provenienti da varie nazioni, ben simboleggia quello spirito di pace e di sano confronto capace oggi di cancellare i tragici ricordi del sanguinoso conflitto che causò milioni di vittime in tutta Europa, tra i soldati e i civili.

Il ritiro del Napoli si concluderà martedì dopo l’allenamento mattutino. Alle 8.30 è prevista la conferenza stampa finale di Rafa Benitez al teatro di Dimaro, attiguo alla sala stampa.

Il programma di domani:
Mattino e pomeriggio allenamento sul campo (ore 10.00 e 17.00).
ORE 11.30/12.00 SANTA MESSA OFFICIATA DAL CARDINALE SEPE
(in caso di maltempo la messa sarà celebrata nella chiesa di Dimaro)
ORE 17.30 ARRIVO SQUADRA STADIO COMUNALE
PARTITA AMICHEVOLE SSC NAPOLI – AEL KALLONI
Entrata a pagamento

8.30 – 12.30 e 16.30 – 19.00
Presso il Centro Sportivo di Dimaro
SUMMER VILLAGE SSCN con attività ludico-sportive per tutta la famiglia e OFFICIAL STORE SSCN

Esposizione COPPA ITALIA (solo al mattino)

Translate »