De Laurentiis: “Boga? Prima vendere! A Barcellona per divertirci”

Intervista integrale Kiss Kiss Napoli ad Aurelio De Laurentiis: “Rino Gattuso ci teneva molto, lo abbiamo accontentato. Osimhen sicuramente sarà il 9. Bravo Giuntoli ma non è stata una operazione facile quando giocatore ha cambiato agente. Ma alla fine andato tutto a posto. Al Lille 70 milioni più 10 di bonus; al giocatore da 4 a 4,5 mln più dei bonus che variani a seconda dei gol realizzati. Un calciatore ventunenne, che viene dalla Nigeria, che ha giocato in una città come Lille, dove rapporti con la città stessa sono diversi rispetto che a Napoli: è rimasto molto colpito dalla dea Partenope, che risulta essere sempre fascinosa in modo da acchiappare l’attenzione di chi visita questo posto. Adesso preoccupiamoci di andare a Barcellona, di abere tempo necessario per far giocare calciatori. Se lo merita Rino, se lo meritano i tifosi, che sono stati mortificati da chiusura stadi: mi auguro riescano a gioire per un’eventuale vittoria. Dovremo andarci a divertire, dovremo andare a fare la partita, a giocare a pallone. E poi ci sarà la preparazione estiva prima della ripartenza in campionato, che non si sa ancora quando partirà; io mi auguro per fine settembre-inizio ottobre. Iniziare il 12 (settembre, ndr) sarebbe pura follia; significherebbe far incidentare i calciatori perché non pronti: si andrebbe alla cieca dopo un campionato, questo post Covid, che è stato massacrante. Koulibaly? Quando vorrà parlare con me, io sono qua. Se sarann rose, fioriranno. Boga? Mah, guardi… innanzitutto il Napoli deve vendere, perché senza Champions mancheranno più di 200 milioni; e noi invece ne abbiamo già spesi 80. Vediamo, dopo aver giustamente riposato, che cosa ci diranno Lega e Figc in merito all’inizio del prossimo campionato. Prima vendere e poi eventualmente acquistare per sostituire. Canale Lega? Media company dovrà assumere diverse persone. Credo che sia la strada giusta: in questo modo anche le strade più piccole diventeranno molto ma molto più piccole. Non vedo per quale motivo dobbiam lasciare per strada moltissimi miliardi di euro”

A proposito dell'autore

Alessio Pizzo

Studente in Comunicazione Digitale, appassionato di calcio, tecnologia e buone letture. Vanta già esperienza giornalistica con 100 *100 Napoli

Post correlati

Translate »