DARIO D’ AMBROSIO: "RIFIUTAI DI APPRODARE AL SETTORE GIOVANILE DEL NAPOLI, MA PER IL FUTURO NON ESITEREI A SCEGLIERE LA MAGLIA AZZURRA"

Dario D'Ambrosio 21 anni uno dei giovani talenti tra i difensori del nostro calcio, attualmente gioca in lega pro con il Lecco ma dal prossimo anno giocherà in B con la Triestina di mister Maran. Pianetanapoli ha voluto conoscerlo meglio e tra le righe dell' intervista, noteremo come poteva avere un passato in maglia azzurra.

Allora Dario tu nasci a Napoli, vuoi ripercorrere le tue tappe di calciatore?

" Ho cominciano nello Sporting Caivano, quindi ho fatto un anno nella Damiano Promotion, quindi il direttore Coscia mi portò al settore giovanile della Salernitana. Dopo il fallimento della società granata avevo una doppia chance andare al settore giovanile della Fiorentina o aggregarmi al Napoli.

Chi fu il dirigente del Napoli che ti contattò?

" Peppe Santoro propose sia a me che a mio fratello di entrare a far parte delle giovanili del Napoli, ma con la mia famiglia decidemmo di andare alla Fiorentina, avevo voglia di fare un' esperienza al nord, ringraziai il Napoli e approdai in maglia viola."

Il biennio in maglia viola tra gioie e dolori?

" Trovai mister Cadregari che mi diede subito fiducia, dopo il secondo anno accettai l' esperienza di tornare al sud alla Scafatese, che non fu esaltante perchè giocai poco, ma in ogni caso mi ha formato molto per il carattere. La delusione fu che dopo l' esperienza in Campania la Fiorentina decise di non ternermi, fortunatamente al Lecco in lega Pro era approdato mister Cadregari che subito mi ha voluto in squadra."

A Lecco le soddisfazioni sono arrivate alla grande ed hai avuto anche notorietà?

" Ringraziando al mister ho disputato 32 gare da titolare e ho giocato anche nella nazionale giovanile di serie C con mister Veneri. Ciò mi ha gratificato molto dopo le precedenti esperienze con le rappresentative under 14 e under 18. Soprattutto ho avuto l' attenzione di diversi club ed a gennaio ho firmato con una società di B"

Il Lecco ha ricevuto diverse offerte ma la più decisa a volerti è la stata la Triestina del talent scout, il direttore De Falco?

" Si la Triestina mi ha voluto a tutti i costi facendomi un contratto triennale e concedendomi di finire la stagione a Lecco, cosa che ha fatto molto piacere alla mia attuale dirigenza"

Come caratteristiche preferisci giocare esterno o centrale in difesa?

" Ho giocato prevalentemente da esterno destro rispetto che da difensore centrale, ho la preferenza di giocare al centro della difesa, ma comunque mi adatto ad ogni posizione e modulo tattico."

Gli obiettivi per il futuro di Dario D' Ambrosio?

"Con la massima umiltà spero di affermarmi in serie B con la Triestina e di conquistarmi un posto. Poi l' importante è fare bene, crescere e magari cercare di arrivare in serie A, soprattutto per dimostrare alla Fiorentina che ha fatto male a non credere in me."

Se la tua carriera si dovesse confermare in ascesa e dovesse arrivare in futuro una nuova offerta della SSC Napoli, dubiteresti ancora di approdare in maglia azzurra ?

" Non scherziamo il Napoli è una grandissima società, ammiro molto il lavoro svolto dalla dirigenza in questi cinque anni, è chiaro che ci andrei di corsa senza pensarci un attimo."            

 

A proposito dell'autore

Post correlati

Translate »