DANIELE DAINO: “SABATO SERA VINCERA’ IL NAPOLI PER 2-0 CON DOPPIETTA DI LAVEZZI”

Sabato sera si affronteranno Napoli e Bologna in un match che potrebbe rappresentare un crocevia importante per la stagione delle due squadre. In previsione di ciò, abbiamo voluto ascoltare il parere del doppio ex Daniele Daino, difensore nel Napoli di Ulivieri e nel Bologna dal 2005 al 2008.

 

Daniele, sabato sera ci sarà Napoli – Bologna, due piazze a te note: che partita ti aspetti in questo momento un po’ delicato per entrambe le compagini?

Sarà una partita molto delicata ed importante per il proseguo del campionato delle due squadre. Il Napoli dovrà cercare di riprendere la propria marcia verso le zone prestigiose di classifica, mentre il Bologna dovrà cercare di ripartire, dopo le ultime due sconfitte, per non essere di nuovo risucchiato nelle zone più basse della graduatoria”.

 

Conosci molto bene il gruppo rossoblù per averne fatto parte fino a giugno scorso, cosa deve temere il Napoli di questo Bologna?

“Credo che gli azzurri debbano avere un occhio di riguardo soprattutto per Marco Di Vaio. Sta disputando una stagione straordinaria e sin qui ha dimostrato di essere l’unico giocatore rossoblù decisivo in termini di prolificità”. 

 

Cosa ne pensi del Napoli di quest’anno?

La squadra azzurra sta disputando davvero un ottimo campionato. Peccato per le ultime battute d'arresto che credo, però, siano normali e fisiologiche. I ragazzi di Reja stanno, infatti, pagando le fatiche estive dell’Intertoto”.

 

Che ricordi hai di quella stagione in maglia azzurra, molto positiva dal punto di vista personale, un po’ meno per la squadra in generale?

“Sono stato davvero molto bene a Napoli, ricordo sempre con molto affetto i momenti vissuti sia in campo che fuori. Ancora oggi ho molti amici partenopei e, cosa non da poco, la mia compagna Stefania ha origini napoletane e a breve mi regalerà una grande gioia, ovvero la nascita della mia primogenita che si chiamerà Nicole”.

 

Quest’anno sei a Modena: che esperienza stai vivendo e cosa puoi dirci dei tuoi compagni di squadra Biabany e Catellani che si stanno segnalando tra i giovani più interessanti della serie cadetta?

A Modena le cose non stanno andando bene, ma io sono arrivato da poco e spero che si possa migliorare. Sicuramente la mancanza di una struttura dirigenziale influenza negativamente il cammino della squadra, nonostante il gruppo sia vivo e pronto a dire la sua fino in fondo. Per quanto riguarda Biabany e Catellani posso dire che sono due giovani molto promettenti con ottime qualità. Si stanno comportando davvero bene e auguro loro un futuro a grandi livelli, visto che sono solo agli inizi di un lungo cammino”.

 

Come finirà Napoli – Bologna?

Sono molto legato ad entrambe le squadre, di conseguenza un pareggio sarebbe il risultato ideale per me. Alla fine, però, credo che il Napoli vincerà per 2-0 con doppietta di Lavezzi”. 

 

Vuoi salutare il tifo partenopeo?

Certo, saluto con grande affetto tutti i tifosi del Napoli e mando loro un grande abbraccio”.

 

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »