Dalla Francia con furore

Dopo l’addio di Maggio il Napoli si è messo alla ricerca di un terzino destro, trovandolo con non poche difficoltà. Dopo aver ricevuto i no dei vari Darmian, Arias, Lainer, gli azzurri si sono fiondati sul 27enne Francese Kevin Malcuit in forza al Lille, sconosciuto a molti. Il suo arrivo ha fatto storcere il naso a molti. Si preferiva una figura che garantisse più garanzie nell’immediato. La sua gara d’esordio col Wolfsburg ad Agosto è stata da brividi, con molte amnesie difensive. Ma si sono scrutate subito le sue doti offensive, un’ala più che un terzino. È dotato di una notevole tecnica, buona corsa, e piede educato che gli permettono di avere un vantaggio su Hysaj in gare contro formazioni catenacciare. 

Ricorda molto come caratteristiche Ghoulam, e sarà interessante vedere al rientro dell’Algerino, se Ancelotti possa schierarli insieme, inserendo due vere frecce al proprio arco capace di mandare in tilt qualunque difesa.

È stato inserito nella Top 11 francese della settimana dall’Equipe, e chissà che in futuro Dechamps non faccia un pensierino.

Il suo look è alquanto stravagante, una folta chioma riccia e bionda che sembra emulare quello della sua compagna Ashley (Make Up Artist).

Ha una forte passione per la musica, e nello spogliatoio si è inserito molto bene, essendo di natura mite, ma anche vivace. 

Una scena curiosa accadde in occasione della prima giornata di campionato quando, alla stazione centrale di Napoli, Ancelotti gli fece uno scherzo toccandogli la spalla da un lato per poi girarsi dall’altra parte, sketch che fece sorridere tanti tifosi.

Translate »