Buona direzione di Pairetto. Si vede per la prima volta il VAR !

Napoli che liquida 3-1 il Sassuolo di Bucchi al San Paolo per la 11° Giornata di Serie A.

Match diretto dal figlio d’arte Pairetto (sez.Nichelino), gli assistenti pugliesi Posado (sez.Bari) e Prenna (sez.Molfetta). Al Var Abisso (sez.Palermo) e La Penna (sez.Roma1). IV uomo Di Paolo (sez.Avezzano).

Buona direzione del fischietto piemontese, prende tutte le decisioni con grande lucidità, affidandosi spesso al Var e dimostrando una grande umiltà nella sua gestione della gara. Ottima prestazione da parte degli assistenti sugli off-side, così come Abisso e La Penna al Var, che, per la prima volta cambia una decisione in una gara per gli uomini di Sarri.

Questi gli episodi del match:

PRIMO TEMPO

Al 9′ un cross di Insigne viene respinto da un difensore del Sassuolo, proteste per un tocco di mano di Politano, intervento regolare e Pairetto fa giustamente correre.
Sulla stessa azione, Allan mette giù Ragusa, al limite dell’area, per l’arbitro il fallo è fuori, giusta la segnalazione.
Al 17′ su una ripartenza azzurra, Callejon viene strattonato da Ragusa, giusti il fallo e l’ammonizione per l’esterno del Sassuolo.
Al 22′ sull’azione che porta al gol di Allan, Mertens subisce fallo da dietro da Acerbi, non visto da Pairetto, ci sarebbe stataa anche l’ammonizione.
Al 37′ l’assistente Prenna ravvisa un fuorigioco millimetrico di Peluso, che aveva ricevuto palla sulla corsia di sinistra.
Al 42′ Cassata commette fallo su Albiol e viene ammonito. Decisione giusta di Pairetto.

SECONDO TEMPO
Sul gol del 3-1 al 53′ viene consultato il VAR per una presunta posizione di fuorigioco di Albiol. La posizione dello spagnolo viene valutata correttamente regolare.
Al 65′ Contatto Chiriches-Falcinelli al limite dell’area, Pairetto assegna il rigore ma Abisso dal VAR ravvisa che il fallo del rumeno è avvenuto fuori area, giusta la punizione per il Sassuolo.
Al 67′ intervento in ritardo di Mazzitelli sul neoentrato Zielinsky, giusto il fallo ma poteva starci il giallo per il giocatore scuola Roma.
Al 78′ Zielinsky viene ammonito per un fallo su Sensi. Corretta la decisione del fischietto piemontese, l’intervento di Zielinsky era in ritardo.
All’80’ altra grande segnalazione di uno degli assistenti, questa volta il barese Posado ravvisa un fuorigioco di rientro di Falcinelli.
Ancora VAR, all’82’ Pairetto attende il parere di Abisso per un contatto tra Albiol e Sensi nell’area di rigore partenopea. Tutto regolare ed il gioco riprende normalmente.
87′ Pairetto ammonisce Giaccherini per simulazione, per un presunto contatto con Acerbi. Giusta la decisione del direttore di gara.
Al 90′ altro intervento in ritardo di Cassata, questa volta su Zielinsky. Pairetto assegna il fallo ma non ammonisce per la seconda volta il giovane centrocampista del Sassuolo, provvedimento disciplinare che non sarebbe stato inappropriato.

 

Pairetto 7: ottima gestione dei provvedimenti tecnici e disciplinari, buono spostamento che favorisce la bontà delle sue decisioni.

Voto 7 agli assistenti Posado e Prenna, per la loro puntualità sugli episodi di fuorigioco.

S.v al IV uomo Di Paolo.

Voto 6.5 al VAR affidato ad Abisso e La Penna, che confermano la grande utilità del supporto tecnologico e mostrano il suo corretto utilizzo, aiutando in tutto e per tutto il direttore di gara.

A proposito dell'autore

Emanuele Ranzo

Appassionato di calcio, iscritto alla facoltà di giurisprudenza, ex arbitro, ama la lettura, la politica ed il cinema. Alla sua prima esperienza giornalistica

Post correlati

Translate »