BUON PAREGGIO IN TERRA GALLESE PER UN NAPOLI SOTTOTONO CHE SOFFRE TROPPO

BUON PAREGGIO IN TERRA GALLESE PER UN NAPOLI SOTTOTONO CHE SOFFRE TROPPO src=

Swansea (4-2-3-1): Vorm, Rangel, Chico, Williams, Davies, Britton, Canas ( 70' Shelvey), Dyer ( 78' Emnes), Hernandez ( 55' De Guzman), Routledge, Bony. Panchina: Tremmel, Amat, Taylor, Ngog. Allenatore: Monk

Napoli (4-2-3-1): Rafael ( 46' Reina), Henrique, Britos, Maggio, Reveillere, Inler, Dzemaili, Callejon, Insigne ( 73' Mertens), Hamsik, Higuain ( 83' Pandev). Panchina: Albiol, Ghoulam, Behrami, Duvan. Allenatore: Benitez

Arbitro: Ivan Bebek. Assistenti di linea: Petrovic-Grgic. Assistenti di porta: Vuckov-Gabrilo. IV uomo: Conjar

 

Ammoniti: 55' Hernandez, 58' Insigne, 70' Maggio, 71' Hamsik, 83' De Guzman

 

Minuti di recupero: 3' p.t., 4' s.t. 

 

Primo tempo: Il Napoli inizia subito bene, al 2' Inler apre per Callejon che sfiora la rete con un bel tiro, il portiere non poteva farci nulla. Strepitosa ripartenza degli azzurri, Callejon apre per Hamsik che piazza una botta respinta ottimamente da Vorm, siamo al 4'. Risponde subito lo Swansea con Dyer, ma la risposta di Rafael è strepitosa, bel match. Al 10' ci prova Bony dalla distanza,  la palla termina larghissima alla destra di Rafael. Un minuto dopo ancora un siluro da fuori di Bony che esce di poco alla sinistra di Rafael, i gallesi attaccano in maniera convinta. Al 16' occasionissima per i padroni di casa, Bony non arriva di un soffio con la testa sul cross di Dyer. Ancora Rafael sugli scudi, al 23' miracolo dell'estremo difensore azzurro su Bony che era praticamente solo, grande pasticcio sull'asse Britos-Reveillere. Timida risposta del Napoli al 28', Higuain ruba palla sulla trequarti, cross per Callejon, anticipato di testa in angolo. Fase di partita equilibrata, al 38' erroraccio di Dzemaili al limite dell'area, ma non ne approfitta Canas che spara aldilà della traversa. Forcing degli uomini guidati da Wonk, al 43' Routledge a giro dalla distanza, Rafael alza in angolo. Subito dopo Rangel colpisce di testa, Rafael ancora sugli scudi compie l'ennesimo miracolo. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro manda tutti negli spogliatoi. Buono l'impatto degli azzurri ad inizio gara, ma i gallesi hanno preso in mano la partita successivamente e rischiato seriamente di passare in vantaggio in più occasioni, miglior in campo Rafael.

Secondo tempo: Subito una novità tra le formazioni, Reina rileva l'infortunato Rafael. Parte bene il Napoli, al 48' Higuain si invola verso la porta, Vorm in uscita spazza fuori. Subito dopo grande illuminazione di Hamsik per Higuain, ma il Pipita colpisce male e la palla termina lontana dallo specchio della porta. Primo quarto d'ora molto spezzettato e avaro di emozioni, giocano meglio i padroni di casa. Al 64' ci prova Callejon dal limite, ma l'esterno destro a rientrare termina lontano dalla porta difesa da Vorm. Occasione Swansea al 67', miracolo di Reina su colpo di testa ravvicinato di Williams. Ancora Reina al 74'  sul tiro a giro di Routledge, grandissimo intervento dell'ex portiere del Liverpool. Ultime sostituzioni per entrambi le compagini nel tentativo di sbloccare il risultato. L'arbitro assegna quattro di minuti di recupero ma non accade più nulla, il match termina a reti bianche. Un Napoli poco brillante rischia più volte di soccombere, ma Rafael nella prima frazione e Reina nella seconda salvano gli azzurri. Ottimo comunque il risultato di parità conquistato fuori casa, ma giovedi' prossimo servirà assolutamente il vero Napoli in campo per avere ragione dei rognosi gallesi.

 

 

 

 

 

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »