BORTOLOMUCCI: "IL REGOLAMENTO PARLA CHIARO, MOLTE SQUADRE RISCHIANO DI NON ACCEDERE IN CHAMPIONS"

Lo scandalo calcio scommesse è entrato nel vivo negli ultimi giorni dopo i primi deferimenti che hanno coinvolto Atalanta, Siena, Novara e molti club di Serie B. Ma non è ancora finita, nelle prossime settimane arriveranno nuovi fascicoli anche dalle Procure di Napoli e Bari. Si prospetta un’estate caldissima, e la classifica della massima serie potrebbe essere stravolta dalle varie penalizzazioni. Questa mattina ai microfoni di Radio Radio è intervenuto Antonio Bartolomucci, giornalista di Sport Mediaset che segue con attenzione la vicenda già da diversi mesi: “Ad oggi non posso dire quali sono le squadre che rischiano la penalizzazione e di conseguenza anche l'Europa. Da quello che ho letto in giro, molto probabilmente non ci andranno Udinese, Napoli e Lazio. Ho dei dubbi anche su Inter e Roma. In Europa ci possono andare squadre come Catania, Parma e Fiorentina o alla fine si farà come in Turchia, dove hanno condannato solo i tesserati e non i club. La procura di Bari – continua Bartolomucci – sta valutando con attenzione molte gare, anche Bari-Roma è sotto osservazione”.

Anche senza una condanna definitiva le squadre italiane rischiano di perdere l’Europa: “Il nuovo articolo 2.05 del regolamento Uefa prevede che le squadre non devono essere coinvolte direttamente o indirettamente in nessuna attività volta a influenzare il risultato di una partita nazionale o internazionale. Quindi se il processo sportivo non si è ancora concluso entro il limite ultimo per l’iscrizione delle nostre squadre alle Coppe Europee, è possibile che i club deferiti vengano esclusi a priori. Quest’anno ad esempio è successo al Fenerbahçe”.

a.f.  fonte: lalaziosiamonoi

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »