Ass.Borriello:”ADL poteva far partire tranquillamente la campagna abbonamenti”

Ciro Borriello, assessore allo sport del Comune di Napoli, ha parlato ai microfoni di Radio Crc:“Il Sindaco ha altri impegni molto più importanti di una normale diatriba. Ti annuncio che non parlerò più della questione stadio, non mi appassiona più. Il presidente del Napoli scarica le colpe sul Comune. Abbonamenti? Se avesse voluto li avrebbe fatti tranquillamente. Col Napoli c’è un semplice rapporto formale. Ricevo decine di messaggi che ci spronano a continuare, i tifosi sono dalla nostra parte. Stiamo facendo il massimo ogni giorno. Tutti lavorano per il bene degli impianti sportivi campani in vista delle Universiadi. Le norme sono chiarissime, è una disputa unilaterale. De La non ha voluto firmare la convenzione, quindi non è che non gioca. Gioca al San Paolo ma ci darà più soldi. Questo non interessa ai tifosi, loro aspettano di trovarsi uno stadio presentabile. Siamo stati anche in prefettura, ci sono tutte le condizioni per giocare. Le amministrazioni precedenti hanno preferito investire in altro, nonostante ci fossero più soldi nelle casse comunali. Oggi ereditiamo una situazione critica di normative sempre più complesse. Per conto mio, affiderei lo stadio a De Laurentiis anche domani mattina ma il presidente non può farci un’offerta di un euro. La società è solidissima, sarebbe bello che presentasse un’offerta concreta di gestione dell’impianto. Il prezzo? Facciamolo stabilire dal Coni, dalla Corte dei Conti. Gli enti locali sbagliano, l’errore è sempre dietro l’angolo. Noi ci mettiamo la faccia, sempre.”

A proposito dell'autore

Giuseppe Lombardi

Post correlati