Ancelotti:”Era una partita trappola, i cambi ci hanno aiutato”

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport:“Nella prima parte siamo stati un po’ leziosi, ma per il resto la prestazione è stata buona per tutti i novanta minuti. Llorente? Ha giocato con Milik e mi è piaciuto anche lui per come si sono posizionati. Il primo gol nasce da un tiro di Milik. Davanti abbiamo tanta varietà.Era una partita trappola dopo Liverpool, ma i tanti cambi ci hanno aiutato.Prima c’è sempre preoccupazione, per il fatto di cambiare giocatori e altre cose. Chi ha giocato col Liverpool va in panchina e qualcuno può pensare male, invece dal punto di vista mentale la squadra è stata ottima, ha gestito la partita e l’ha portata a casa in sicurezza.Milik ha preso la posizione di centrodestra, Insigne centrosinistra e Llorente centravanti. Milik lì si trova bene perché ha possibilità di ricevere e calciare da fuori. E’ abituato perché tante partite le ha fatte con Lewandowski. Mi sono piaciuti entrambi. In fase difensiva hanno lavorato il giusto, in fase d’attacco sono stati entrambi importanti.Allan è uno dei pochi centrocampisti che non può giocare sull’esterno, come ha fatto Fabian o altre volte Zielinski. Abbiamo loro due ed Elmas che possono giocare in tutti i ruoli. E dietro c’è Gaetano che sta crescendo.” 

Translate »