Ancelotti:”Coppa Italia è corta, bisogna arrivare in fondo. Allan non si muove, Rog in prestito”

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa: “Con L’Inter il protocollo non è stato rispettato nonostante ci fosse ed anche L’Uefa ha parlato chiaro che non è stato rispettato. Allan? Non temo di perderlo al momento, stiamo pensando solo di dare qualche giocatore in prestito perché tornano Younes e Chiriches. Domani Allan non gioca dall’inizio semplicemente perché come Ospina essendo andato in Sud America ha avuto un permesso ed è tornato in ritardo, si è allenato di meno e quindi domani non partirà dall’inizio. La Coppa Italia è molto corta, con cinque gare la puoi vincere, se la facciamo bene possiamo arrivare fino in fondo. Nella seconda parte della stagione Milik potrebbe giocare di più perché lo abbiamo voluto tutelare fino adesso dopo due anni di inattività. Gaetano è stato con noi in ritiro ed ha già dimostrato qualità, confermate in primavera e la convocazione per domani è un premio per lui. Rog è il calciatore che stiamo pensando di mandarlo in prestito a giocare. Lorenzo ha fatto bene la prima parte di stagione dal punto di visto realizzativo, un pochino meno nella seconda parte, ora mi aspetto che possa ripresentarsi alla grande. Non sono disponibili per infortuni Albiol, Hamsik e Mertens. La Coppa Italia e l’Europa League sono competizioni dove partiamo alla pari con le altre squadre, quindi arrivare in fondo dipende solo da noi”

 

A proposito dell'autore

Luigi Giordano

Post correlati

Translate »