Ancelotti: “Insigne ha motivazione giusta, facciamo la corsa sulla Juve!”. E su Meret…

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa al termine di Napoli-Sassuolo.

Ha saputo gestire la partita per trovare il raddoppio nel miglior momento degli ospiti. “Siamo riusciti a raddoppiare, ma abbiamo gestito bene il vantaggio già nel primo tempo. Il Sassuolo gioca bene, pressa alto e ti mette in diffcoltà. Si sarebbe sofferto meno segnando prima, ma va bene così”

Su Ounas e Verdi: “Nel primo tempo Ounas l’ho spostato a sinistra, hanno fatto tutti e due molto bene. Ounas più appariscente ma ottimo lavoro di verdi sulla fascia”

Su Ospina e Meret: “Non vediamo l’ora del rientro di Meret, mostra un grande talento. Ci fa piacere per lui in primis, poi avremo 3 portieri di livello e la decisione sarà complicata”

Quanto può crescere ancora questo gruppo? “A livello qualitativo possiamo crescere solo nella continuità. Ci sono state delle pause tecniche e organizzative. Questo gruppo merita tutto, non sono matto a far ruotare tutti. Vedo giocatori seri e professionali che mi danno garanzie. Cambio perché vedo serietà”

Sull’assetto difensivo in casa e su Insigne: “Lorenzo ha trovato la motivazione giusta, spero che mantenga serietà e umiltà. In casa la gente ci aiuta, per una squadra giovane è importante perché ancora non abbiamo la personalità per affrontare un ambiente ostile”

Napoli primo avversario della Juve?: Facciamo la corsa su quella che è la prima in classifica, la Juventus. Cerchiamo di essere pronti se dovesse fare un passo falso, ma innanzitutto dobbiamo migliorare le nostre prestazioni non mollare mai e lottare fino alla fine”

E’ più Napoli di Ancelotti o di Insigne?Nessuno dei due, è il Napoli del presidente e dei tifosi.”

Translate »