Alvino a PN: “Sarri saprà gestire la situazione Milik, Napoli-Roma? Gli azzurri sanno quello che devono fare”

Carlo Alvino, noto giornalista sportivo e super tifoso azzurro, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di PianetaNapoli al nostro Gianluca Miranda:

 

Napoli-Roma sfida importantissima, si deciderà chi dovrà inseguire la Juventus o il campionato è ancora lungo?

“Il campionato è lunghissimo si decide solo dal punto di vista delle motivazioni, poiché dal punto di vista mentale  sarebbe un iniezione di fiducia, ma è presto, entrambe le squadre hanno tantissime occasioni a disposizione”.

 

Sarri, il mago che ha incantato Napoli, saprà gestire la situazione Milik?
“Senza alcun dubbio, Sarri farà appello alla gavetta, avendo vissuto la sua carriera sui campi polverosi delle categorie inferiori dove gli infortuni erano pane quotidiano saprà gestire la situazione, inoltre ha molte alternative come Gabbiadini o si potrebbe pensare addirittura ad una rivisitazione del modulo”.

 

Bisognerebbe prendere uno svincolato subito?
“Sono assolutamente contrario a questa ipotesi, oltretutto in giro non c’è granché, il nome che attirava di più era quello di Klose, ma lui mentalmente ha staccato anche se è un professionista serissimo, i tempi per un eventuale intervento sul mercato sono brevi e si potrà riiniziare a parlare di mercato già a gennaio, chi sperava nel tesseramento di uno svincolato non sa che ciò è contrario anche alla politica del Napoli”.

 

 

Il tuo pupillo della squadra e la motivazione:
“Il mio pupillo non può non essere il capitano: Marek Hamsik. Lo slovacco è il figlio maschio che no ho mai avuto, professionalmente è uno dei calciatori più bravi nel suo ruolo, è ad un passo da abbattere tutti i record, la mancanza di personalità? E’ una favola, non è vero prendi delle partite come Napoli-Benfica è stato uno dei migliori, tutti calciatori soffrono di periodi meno buoni”.
Napoli e Roma, bisognerebbe porre fine all’odio e iniziare magari un gemellaggio..
“Bisogna iniziare, ma lo devono fare i media che devono svelenire questo clima, siamo due città cosi vicine ed  è pazzesco che ci sia quest’odio che si riverbera anche al di la del calcio. Nel nome della stessa “anti-juventinità” che ci accomuna, testimoni le due cessioni di Pjanic e Higuain (ride n.d.r), dovrebbero costruire insieme una forza per battere lo strapotere del nord”.

 

Pronostico Napoli-Roma?

“Non faccio mai pronostici, sono scaramantico, posso soltanto dire che il Napoli sa quello che deve fare”.

 

® Riproduzione riservata. Ne è consentito un uso parziale previa citazione corretta della fonte.

A proposito dell'autore

Gianluca Miranda

Giovane cronista, inizia dapprima e tuttora permane la sua collaborazione con Radiomarte, quindi passa a Sportitalia, ha collaborato anche con 100*100 Napoli. Fido scudiero del collega Silver Mele. Innamorato del Napoli.

Post correlati

Translate »