Allan, you are back!

Dopo lo scialbo pareggio arrivato a San Siro contro un Milan in netta difficoltà, sia di squadra che nei punti conseguiti fino ad adesso in campionato, al Napoli di Carlo Ancelotti servono risultati più che prestazione, anche se davanti ad esso questa sera si è messo il Liverpool, in un fortino chiamato Anfield.

Il protagonista designato per questa serata di gran galà di calcio di Champions League è sicuramente Allan, il più discusso tra i tifosi e non solo, per le questioni accadute nelle scorse settimane.

Definito come un giocatore quasi sopravvalutato, questa sera ha dimostrato ai suoi compagni ed al suo allenatore Ancelotti, che vale ancora quanto stimato da De Laurentiis non più di due mesi fa, chiavi del centrocampo in mano, ha chiuso tutto quello che gli passava davanti, facendo ripartire le azioni in più di un’occasione. Ombra di Mané che molto innervosito dal pressing del centrocampista brasiliano ha sbagliato molti passaggi, interrompendo quasi in tronco i tentativi di ripartenza dei Reds.

Insomma la rinascita che tutti quanti speravano di vedere in questo tipo di partita, lo avevamo già visto che proprio l’azzurro in questi climi si gasa e non poco, il gladiatore è tornato!

 

A proposito dell'autore

Francesco Reale

Mi chiamo Francesco Reale, sono nato a Napoli ed ho 22 anni. Mi sono diplomato all’I.S.S Giancarlo Siani di Napoli ed attualmente frequento il secondo anno di università, presso la Federico II di Napoli, alla facoltà di lingue, culture e letterature moderne europee.

Post correlati

Translate »