Allan: “Scudetto? Abbiamo giocato poche partite. Insigne è importante per noi”

Allan ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:”Per adesso la parola scudetto è vietata, abbiamo giocato poche partite. Adesso dobbiamo pensare alla Fiorentina, una gara che giocheremo nel nostro stadio e spero che ci saranno tanti tifosi. Bisogna aspettare gennaio o febbraio per dire se saremo da scudetto oppure no. Insigne è molto importante per noi, spero che per la partita con la Fiorentina sia al 100%. Avevo quasi vergogna di arrivare qui a Napoli, visti i tanti calciatori forti: mi hanno fatto sentire subito a casa, spero di ripagare la fiducia: possiamo fare grandi cose. Se al Napoli continuerò a giocare così spero di arrivare presto in Nazionale. Arrivare in Nazionale è un sogno che coltivo da bambino. Hamsik è un fuoriclasse, ma a centrocampo danno tutti quanti una mano e daranno risposte importanti quando saranno chiamati in causa. Dobbiamo continuare così, restare umili e con i piedi per terra’. Sto lavorando sodo per arrivare quanto prima al 100%, sono contentissimo della mia attuale condizione perchè i risultati sono importanti per ora. Spero di migliorare ancora, è fantastico giocare in una squadra come il Napoli con tanti calciatori forti. Nel calcio non c’è mai un avversario facile. Ogni squadra è da temere. In Europa League abbiamo fatto molto bene, ma dobbiamo pensare ad una partita alla volta. Sono molto contento di giocare con calciatori così bravi e importanti. Contro il Milan abbiamo fatto una grande partita ma il campionato è lungo. Stiamo lavorando sodo in vista della partita contro la Fiorentina. La squadra sta giocando bene e ad alti livelli ma non deve fermarsi”.

A proposito dell'autore

Avatar

Post correlati

Translate »