3 punti meritati ma quanta sofferenza

Vincere per tornare a convincere, questo è il mantra che dovrà recitare il Napoli quest’oggi contro il Bologna al Dall’Ara, dopo la vittoria in Europa League contro il Rijeca, poco convincente. Squadre che lottano per obiettivi diversi ma che vogliono portarsi a casa i 3 punti.

Gattuso che conferma, dopo le critiche dei tifosi il 4-2-3-1, torna il capitano Insigne, con Lozano sulla fascia opposta, Fabian e Bakayoko nel centrocampo a due ed Osimhen che torna unica punta. Risponde Mihajlovic, grande stimatore di Gattuso, che schiera il suo Bologna con il medesimo modulo degli azzurri, ossia il 4-2-3-1, Soriano sulla trequarti con Orsolini e Barrow sulle fasce e Palacio unica punta.

 

PRIMO TEMPO

Prima frazione di gara che vede il Napoli padrone della partita, anche se con qualche imprecisione nelle uscite e in impostazione. Il Bologna tenta le ripartenze ma senza successo apparente, gli azzurri al 23′, affondano il colpo e trovano il vantaggio, Osimhen appoggia di testa in rete su cross pennellato alla perfezione del Chucky Lozano. Al 45′ termina il primo tempo in favore dei ragazzi di Ringhio.

 

SECONDO TEMPO

Senza mezze misure i partenopei aggrediscono le fonti di gioco avversarie, pressing più avanzato rispetto alla prima parte di gara. Gol annullato a Koulibaly su calcio d’angolo per un tocco di mano di Osimhen in caduta su trattenuta di Danilo, opinabile la decisione del VAR in questo caso. Mostra segnali di ripresa la squadra di casa che pressa in maniera molto ordinata gli avversari, anche se gli spazi concessi non mancano. Al minuto 86 i rossoblù mettono paura agli azzurri, tripla palla gol sui piedi prima di Orsolini e poi di Svamberg e Schouten, Ospina ed Hysaj fanno muro sulle conclusioni ed evitano il clamoroso pareggio nel finale. Finisce dopo molte sofferenze per il Napoli la gara del Dall’Ara.

 

TABELLINO DELLA GARA

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Denswil (Vignato 69′); Schouten, Dominguez (Svamberg 61′); Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. ALL.: Mihajlovic.

A DISP.: Da Costa, Ravaglia, Paz, Arnofoli, Calabresi, Khailoti, Baldursson, Kingsley, Svanberg, Ruffo Luci, Rabbi, Pagliuca, Vignato.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Bakayoko, Fabian Ruiz; Lozano (Politano 75′), Mertens (Zielinski 75′), Insigne (Elmas 82′); Osimhen (Petagna 82′). ALL.: Gattuso.

A DISP.: Meret, Contini, Malcuit, Maksimovic, Rrahmani, Demme, Elmas, Zielinski, Lobotka, Petagna.

 

Arbitro: Pasqua

Assistenti: Peretti e Vecchi

Var: Abisso

Ammoniti: Dominguez (25′), Danilo (26′), Shouten (61′)

Espulsi: Bigon (64′)

Recupero: 0 min p.t, 5 min s.t

Marcatori: Osimhen (23′)

A proposito dell'autore

Francesco Reale

Mi chiamo Francesco Reale, sono nato a Napoli ed ho 22 anni. Mi sono diplomato all’I.S.S Giancarlo Siani di Napoli ed attualmente frequento il terzo anno di università, presso la Federico II di Napoli, alla facoltà di lingue, culture e letterature moderne europee.

Post correlati

Translate »