Suarez, che beffa nel finale : Villareal-Napoli 1-0

villareal-napoliUna punizione nel finale condanna un buon Napoli per gran parte della gara : ritorno durissimo al San Paolo.

 

TANTO PALLEGGIO, POCHE OCCASIONI- Inizio aggressivo dei padroni di casa, il Napoli prova a pressare alto ma è buono il palleggio degli uomini in giallo che provano a sfruttare il fattore casa. La prima occasione è già al 5’, Reina esce ma respinge in maniera non perfetta, la palla arriva a Soldado che dai 20 metri calcia a botta sicura, trovando la respinta del portiere azzurro, rientrato nella sua area di rigore. Gli azzurri rispondono a tono con un contropiede micidiale che non si concretizza per un passaggio sbagliato di Mertens, oltre ad un pallone teso di Callejon che non trova compagni in area. Gabbiadini sembra più inspirato rispetto alle ultime uscite, al 13’ va via palla al piede ma dal limite non riesce ad inquadrare la porta. I ragazzi di Sarri prendono campo e iniziano a macinare gioco, la discesa di Mertens porta alla conclusione dai 22 metri di Hamsik, ben angolata ma troppo debole per impensierire Areola. La partita cambia volto, il Napoli palleggia e cerca il varco buono nella trequarti avversaria, il Villareal aspetta e prova a pungere con palloni alle spalle dei difensori partenopei. Al 30’ clamorosa occasione per gli azzurri : Mertens va via sull’out mancino e mette un al centro un velenosissimo pallone che su cui Gabbiadini, a porta sguarnita, non arriva di un soffio. La seconda parte del primo tempo scorre via senza particolari sussulti, con l’arbitro che manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

 

RIGORE NEGATO, BEFFA SORIANO – Il secondo tempo inizia con una grande occasione per i padroni di casa, Suarez crossa in area per Leo Baptistao, anticipato ottimamente da Strinic. Gli azzurri rispondono subito, Mertens serve Callejon che strozza troppo il destro, a lato di un metro. Due minuti dopo contropiede dei partenopei, Gabbiadini non ci pensa su e calcia con potenza, Areola respinge alla men peggio ma si salva. Gli uomini di Sarri premono incessantemente e vanno ad un passo dal vantaggio con Callejon, bravissimo a scattare sull’assist di Valdifiori ma impreciso ad un metro dalla porta. Al 65’ clamoroso rigore negato agli azzurri, Callejon entra in area e crossa all’indietro, Soriano interviene in scivolata con il braccio larghissimo, Nijhuys non fischia e sulla ripartenza Bakambu la mette incredibilmente alta a pochi passi da Reina. La partita non vive un attimo di respiro, Mertens riceve palla al 71’ e si invola verso la porta ma non inquadra lo specchio con il sinistro. Sarri si gioca il tutto per tutto e lancia in campo prima Higuain e poi Insigne, Napoli a trazione ancora più anteriore. Al 76’ Reina torna a sporcarsi i guantoni sulla conclusione centrale di Suarez, che però all’80’ porta in vantaggio i suoi con una punizione perfetta dai 20 metri. All’86’ Insigne ha la possibilità di replicare da una posizione molto simile, ma il pallone si spegne mezzo metro sopra la traversa. Gli azzurri però si disuniscono e rischiano di capitolare all’88’, con Bruno Soriano che calcia a lato da ottima posizione. E’ l’ultima occasione del match, tra una settimana al San Paolo servirà un’impresa agli azzurri per ribaltare la situazione.

 

IL TABELLINO :

 

VILLAREAL (4-4-2): Areola; Mario Gaspar, Musacchio, Victor Ruiz, Jaume Costa; Dos Santos (36’ Castillejo), Trigueros (74’ Pina), Suarez, Bruno Soriano(C); Soldado, Baptistao (61’ Bakambu). A disposizione: Pina, Bakambu, Azuaga, Adrian, Rukavina, Bonera, Barbosa. All: Marcelino

 

NAPOLI (4-3-3): Reina: Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Strinic; David Lopez, Valdifiori, Hamsik(C); Callejon (73’ Insigne), Gabbiadini (68’ Higuain), Mertens. A disposizione: Gabriel, Albiol, Maggio, Allan, El Kaddouri, Insigne, Higuain. All: Sarri

 

Arbitro : Nijhuys (Ned)

Reti : Suarez (V)

Ammoniti : Valdifiori (N), Callejon (N), Soldado (V)

Note : Recupero 2’ p.t. , 3’ s.t.

A proposito dell'autore

Post correlati