Esclusiva Pianetanapoli.Milan Baros.” Per Rafa e la champions ad Istanbul ho perso un dente… Rijkaard e Rafa miei maestri. Eleague?Dico Siviglia o Napoli”

L'ex bomber del Liverpool racconta in esclusiva ai nostri microfoni la vittoria della champions con Rafa e la sua carriera

 mila

Milan Baros il cd. Maradona di Ostrava, uno dei migliori calciatori nella storia della Repubblica Ceca, bomber ad EURO 2004 in Portogallo, ha raccontato la sua carriera in esclusiva ai microfoni di Pianetanapoli.it. Tra le diverse squadre in cui ha giocato c’è anche il Liverpool allenato da Rafa Benitez con cui ha conquistato la memorabile Champions League nella finale di Istanbul

Milan ora che sei tornato in patria a giocare che valore dai alla carriera che hai avuto?

Sono contento di quello che ho fatto, ho avuto modo di confrontarmi con diverse realtà calcistiche, ho fatto tanti gol, ma chiaramente la ciliegina sulla torta è aver vinto la Champions League, il massimo che un calciatore puo’ desiderare”

Quali sono le sensazioni di giocare in Premier League?

Sognavo di giocare fin da bambino in quel campionato, l’ho sempre considerato il campionato piu’ bello del mondo, orgoglioso di averci giocato sei anni tra Liverpool ed Aston Villa; in quella realtà ti senti veramente calciatore”

Che si prova a vincere una Champions partendo dallo 0-3 all’ intervallo?

” Quando vai nello spogliatoio sotto di tre reti pensi che è tutto finito, perche solo un miracolo puo’ accadere. Ci siamo guardati negli occhi e siamo scesi in campo carichi come se fossimo in parità, il fatto poi che abbiamo realizzato tre gol in pochi minuti, ha aumentato la nostra autostima. Direi che siamo stati un po’ fortunati nei supplementari ma poi ai calci di rigori ce la siamo meritata tutta la coppa” 

E’ vero che al termine della gara perdesti un dente?

Ti confermo che al momento della premiazione ricevetti una gomitata involontaria da un compagno nella concitazione e persi un incisivo. Ma ne è valsa la pena perdere un dente per alzare al cielo la Champions League, ero talmente eccitato che li per li nemmeno me ne accorsi”

Che puoi raccontarci della tua esperienza al Galatassaray?

Ho deciso di andare in Turchia perché molti giocatori cechi erano andati a giocare in quel posto a fine carriera. Poi per di piu’ il Galatassaray è un club prestigioso che lotta sempre per il titolo e fa abitualmente la Champions League, mi sono trovato molto bene ho segnato diversi gol, esperienza senza dubbio formativa “

Il tuo rapporto con la nazionale ceca?

“Ottimo rapporto con la mia nazionale, ci ho giocato undici anni e sono stato molto amato dai tifosi, sono stato anche capocannoniere all’ Europeo”

 Quali sono stati i manager migliori che hai avuto? 

” Per motivi diversi dico Frank Rijkaard e Rafa Benitez”

Come mai hai deciso di ritornare a fine carriera nel Banik Ostrava?

Mi sono rotto i legamenti in Turchia, quindi ho preferito tornare a casa e dare una mano al mio vecchio club, qui sono considerato un eroe e questo mi gratifica molto”

Chi vince la Champions e chi vince l’Europa League?

Barcellona o Bayer Monaco. Per l’Europa League penso che i campioni in carica del Siviglia sono i favoriti, poi ridendo spero te e per il mister che la possa conquistare il Napoli”       

Translate »