Le parole di Maurizio Sarri ai microfoni di Premium Sport nel dopo partita:“Non sono d’accordo con le parole del presidente, credo abbiamo fatto una grande gara contro la squadra Campione del Mondo.L’unico appunto è che abbiamo fatto qualche errore sul piano tecnico, e nonostante questi errori non abbiamo concesso nemmeno tantissimo a loro. Pur non facendo la nostra migliore partita siamo ancora in corsa per la qualificazione, sono convinto che al San Paolo con l’aiuto del nostro pubblico possiamo fargli passare una brutta serata. Abbiamo avuto in alcuni tratti delle praterie da attaccare, sbagliando invece dei passaggi che solitamente non sbagliamo. Questo ha un po’ compromesso la nostra gara. Loro sono fortissimi, ma noi sappiamo che possiamo fare meglio. Il responsabile tecnico sono io, se il presidente ha qualcosa da dirmi me le dirà ed io gli darò le risposte che gli devo dare. Io l’ho visto negli spogliatoi, era molto tranquillo e ci sentiremo nei prossimi giorni visto che partirà per gli Stati Uniti. Milik si sta allenando con noi da tempo, la scelta di portarlo in panchina è perché è un ragazzo talentuoso ed in 10’ può sempre trovare il numero in area di rigore. Avessi dovuto fare una scelta sui 90’ avrei portato Pavoletti, che fisicamente sta meglio. Con la panchina a sette le scelte sono quasi obbligate. Non capisco perché si voglia fare polemica per forza, il Real Madrid è più forte di noi. Siamo ancora in corsa”.