Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Premium Sport. Eccone un estratto, riportato da Vocegiallorossa: “Le parole di Dzeko sullo scudetto? Diciamo che glielo auguro… Non ci poniamo limiti o obiettivi, sarebbe bello stare in alto il più a lungo possibile ma la strada è ancora lunga. Ci vuole tempo per assimilare un nuova filosofia. I rivali più temibili? Il Napoli ha eccellenti meccanismi e un ottimo allenatore ma ritengo la Juventus ancora la squadra da battere. Totti? Non sa ancora cosa fare da grande, è giusto che faccia questo percorso per capire. L’importante è che non faccia l’allenatore perché qui ci sono io! Scherzo, eh…”