Riparte fuori dai confini italici, precisamente in Lussemburgo, il nostro tour in giro per l’Europa alla scoperta dei Club Napoli. Un’iniziativa che Pianetanapoli.it spera possa servire per unire e far sentire sempre più partecipi i tanti tifosi azzurri che vivono in giro per il continente. A Lussemburgo abbiamo ascoltato il Presidente del club Andrea Castaldo, che ci ha illustrato l’origine e le iniziative della propria associazione:

Vivo in Lussemburgo da 11anni per motivi lavorativi. Qui risiedono 25mila italiani tra cui tantissimi Napoletani e spesso ci riunivamo in bar, pizzerie, oppure a casa per seguire le partite. L’idea di aprire un club è nata da qui. Abbiamo visto che esistevano già diversi club in giro per l’Europa ma non direttamente in Lussemburgo. Siamo un club molto giovane fondato nel Dicembre 2016, ed in pochissimo tempo abbiamo raggiunto già 81 iscritti (non solo di origine napoletana ed italiana). Inoltre siamo affiliati all’A.I.N.C. Associazione Italiana Napoli Club. Esiste una pagina Facebook molto attiva e questo ci permette di allargare il network del Club, di far conoscere le nostre iniziative e di condividere la nostra passione azzurra non solo qui nel Gran Ducato. Abbiamo avuto di recente il piacere di essere stati invitati dal Club Colonia per partecipare ad un torneo calcistico con altri club Tedeschi, e questo ha aiutato molto il nostro club a farsi conoscere ulteriormente. A giugno ho avuto modo d’incontrare Elseid Hysaj quando è venuto a giocare con la sua Nazionale a Lussemburgo, e abbiamo piacevolmente scattato qualche foto con la nostra sciarpa”

La prima trasferta non si scorda mai:
“La prima trasferta europea è stata in Champions League a Madrid, sembrava di essere al San Paolo, un’emozione incredibile. L’Amore per il Napoli aveva riunito al Bernabeu tanti Club Napoli d’Europa e non solo in un tifo sano e con un forte spirito sportivo”

Esistono molteplici Club sparsi per il globo, ma la società non sembra mostrare il giusto interesse e interazione con essi:

“A gennaio ho visitato il Centro Sportivo della SSCN di Castelvolturno, ed ho colto l’occasione di presentare il Club Napoli Lussemburgo al Vice Presidente Edoardo De Laurentiis, ed ho scattato delle foto insieme ai calciatori (Insigne, Reina, Zielinski, Pavoletti, Allan, etc.).Noto con piacere che oggi, a differenza del passato, il Napoli ha avviato una politica dedicata ai Fun Club tramite una registrazione sul sito ufficiale del Napoli”

Futura iniziativa:

“Quest’anno non possiamo raggiungere la squadra in ritiro a Dimaro per motivi organizzativi ma saremo presenti l’1 ed il 2 Agosto a Monaco per l’Audi Cup” per il 91esimo compleanno del Napoli”

La nascita di un nuovo club in Italia:

“Essendo mia moglie di Bisceglie, insieme ai tanti amici biscegliesi, e non, tifosi del Napoli che vivono in Puglia, ho avviato il progetto per creare il “Club Napoli Bisceglie”con l’idea poi di instaurare un gemellaggio”

Auspici e speranze per il prossimo anno:

“Dal prossimo anno mi aspetto un vice Reina di spessore, un Pavoletti e Milik al top della condizione in grado di dare continuità alle gerarchie offensive createsi durante lo scorso campionato ed un centrocampista di livello.

Vorrei vedere i ragazzi con la stessa convinzione di vincere che ci hanno mostrato nel girone di ritorno. I tifosi ci credono e devono crederci anche i calciatori, bisogna avere fame di vittorie e non saziarsi mai soprattutto contro le piccole dove abbiamo perso punti importanti.Il Club Napoli Lussemburgo crede nella parola che deve far assumere consapevolezza nei propri mezzi: SCUDETTO”